Mercoledì 06 Luglio 2022

Cultura

Il Ministro Franceschini a L'Aquila per l'inaugurazione del MAXXI

28/05/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Il Ministro Franceschini a L'Aquila per l'inaugurazione del MAXXI

Il museo ospitato nel palazzo Ardinghelli, che rimase danneggiato gravemente dal terremoto del 2009 e restaurato grazie al contributo del governo della Federazione Russa.

Alla presenza del Ministro Dario Franceschini è stato inaugurato oggi il MAXXI L’Aquila - il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, con sede a Roma, gestito dall'omonima fondazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali presieduta da Giovanna Melandri. Il museo è ospitato nelle sale del settecentesco palazzo Ardinghelli, monumento nazionale danneggiato gravemente dal terremoto dell'Aquila del 2009 e restaurato grazie al contributo del governo della Federazione Russa di oltre 7 milioni di euro.

“Un esempio della generosità di un paese straniero, la Russia, che ha consentito la ricostruzione di palazzo Ardinghelli che oggi trova la sua glorificazione nella inaugurazione del MAXXI”: queste le parole con le quali l’assessore Guido Quintino Liris ha salutato l’apertura al pubblico di questo importante allestimento museale. Avere il museo di arte contemporanea in quello che Liris ha definito il Capoluogo della Ricostruzione, rappresenta uno sprone a fare molto di più perché i beni architettonici non possono rimanere indietro: “ricostruire le chiese, i beni artistici e culturali che sono centrali nella economia, nella storia e nel futuro di questo territorio, significa riconoscere l’importanza dell’identità di un territorio e rappresenta un passaggio fondamentale per la condizione sociale e la qualità di vita di un popolo”.

Il MAXXI L'Aquila dispone di una collezione permanente di artisti contemporanei e rappresenta uno snodo di comunicazione, incontri e collaborazione tra artisti e linguaggi espressivi capace di intrecciare reti a diversi livelli tra i protagonisti del contemporaneo e tra i soggetti operanti nel multiforme sistema artistico e scientifico (gallerie, fondazioni, associazioni, altri musei e istituti di ricerca) dando voce alle eccellenze della creatività nazionale e internazionale. Accanto ad allestimenti permanenti, le sale di Palazzo Ardinghelli ospiteranno mostre temporanee d’arte, architettura e fotografia, nonché talk, workshop, progetti educativi e attività di formazione. Il MAXXI L’Aquila aprirà al pubblico il 3 giugno e fino al 31 dicembre 2021 l’ingresso sarà gratuito per i cittadini residenti in uno dei comuni della Regione Abruzzo. 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'iniziativa prevede anche la promozione delle specificità territoriali attraverso la valorizzazione delle piccole produzioni agroalimentari di origine locale.

L'iniziativa, che quest'anno vede anche un cospicuo sostegno della Regione, grazie all'intervento del consigliere regionale Francesco Taglieri, è stata presentata stamane in municipio.

Consentirà agli studenti nuove opportunità e crediti formativi

L’appuntamento è per domenica 3 luglio, alle Torri Montanare.