Mercoledì 01 Aprile 2020

Cronaca

Terremoti Centro Italia, Giovanni Legnini nominato commissario per la ricostruzione

15/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Terremoti Centro Italia, Giovanni Legnini nominato commissario per la ricostruzione

Giovanni Legnini: “Onorato per la nomina, mi metterò a disposizione delle comunità"

In considerazione della proroga dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi sismici che hanno colpito il territorio delle Regioni Lazio, Marche, Umbria ed Abruzzo dal 24 agosto 2016, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha nominato, ieri, con proprio decreto, l'avv. Giovanni Legnini Commissario straordinario per la ricostruzione".  L’incarico durerà fino alla fine del 2020, quando finirà lo stato d'emergenza.

IL COMMENTO di Giovanni Legnini

"Ringrazio il Presidente del Consiglio Prof. Conte e tutto il Governo per la fiducia accordatami con la nomina a Commissario straordinario alla ricostruzione per il terremoto per il Centro Italia. Sono consapevole della grande rilevanza della sfida che mi attende e della complessità dei problemi da affrontare, con l’urgenza e la risolutezza che i cittadini e i Sindaci da tempo richiedono alle istituzioni. Spenderò tutte le mie energie per far sì che la ricostruzione del centro Italia assuma la velocità necessaria per consentire alle comunità di risollevarsi e lo farò con lo spirito di doverosa e massima collaborazione con il Governo e II Parlamento, con i Presidenti delle Regioni e i Sindaci, con la struttura commissariale e i rappresentanti dei cittadini, dei professionisti e delle imprese”.  

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Giovanni Legnini

Potrebbero interessarti

Il giovane di San Salvo viaggiava in auto con un amico quando è stato fermato dai militari dell'Arma per un controllo

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di L’Aquila nel corso di un controllo finalizzato alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, effettuato presso la filiale aquilana di un noto corriere nazionale, hanno rinvenuto e sequestrato hashish e marijuana.

E' morto all'età di 92 anni Livio Ranghieri, figura storica del giornalismo radiotelevisivo, caporedattore e poi direttore nella sede Rai di Abruzzo e Molise.

Per esprimere il lutto di tutta Fossacesia per le morti provocate dal coronavirus, per dimostrare vicinanza a chi lotta negli ospedali ed a casa per sconfiggere il virus, agli operatori sanitari, alle forze dell’ordine, al mondo del volontariato, il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, a mezzogiorno di oggi, ha voluto tenere un momento di riflessione e raccoglimento. Il minuto di silenzio si è svolto davanti al palazzo comunale di Fossacesia.