Sabato 21 Maggio 2022

Cronaca

Sulmona, detenzione illegale di armi. Denunciata una persona

13/05/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Sulmona, detenzione illegale di armi. Denunciata una persona

La Polizia di Stato ha denunciato un soggetto, residente in un centro abitato vicino al capoluogo pelino, che deteneva nella propria abitazione una carabina ad aria compressa non di libera vendita, poiché di potenza superiore a 7,5 joule, acquistata su un sito internet, oltre a 750 munizioni.

Nell’ambito dello stesso controllo, all’uomo è stata ritirata anche una pistola legalmente detenuta, per aver omesso di comunicarne la variazione del luogo di detenzione, oltre ad una balestra, una spada catana e munizioni varie detenute senza titolo.

 

La Polizia di Stato, con l’occasione, torna ad invitare tutti i cittadini a porre la massima attenzione nel rispetto delle normative in materia di armi ed in particolare a quelle relative al divieto di acquisto di armi on line, salvo il caso in cui si sia titolari di apposita licenza del Prefetto, al rispetto di ogni cautela nella detenzione delle armi e della tempestiva comunicazione in caso di variazione del luogo di detenzione e all’obbligo di denunciare la detenzione di armi ad aria compressa con potenza superiore a 7,5 joule.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Sulmona Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

Un’automobile parcheggiata in discesa, si mette improvvisamente in marcia e finisce la sua corsa nell’area esterna di un asilo dove in quel momento stava giocando un gruppo di bimbi travolgendoli

Peste suina alle porte della regione. Mette in guardia la Cia Agricoltori-Italiani Abruzzo sul rischio che il contagio possa estendersi nei suini da allevamento e nei cinghiali anche in Abruzzo, vista la situazione epidemiologica nel vicino Lazio.

Un’automobile parcheggiata in discesa, si mette improvvisamente in marcia e finisce la sua corsa nell’area esterna di un asilo dove in quel momento stava giocando un gruppo di bimbi travolgendoli.

Intanto la Asl offre la possibilità di sottoporsi a test antigenici gratuiti presso gli hub vaccinali di Lanciano e Chieti.