Lunedì 25 Maggio 2020

Cronaca

Sequestrato un ingente quantitativo di marijuana dalla Guardia di Finanza di Pescara

24/08/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sequestrato un ingente quantitativo di marijuana dalla Guardia di Finanza di Pescara

Venerdì scorso, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, nel corso dei servizi di pattugliamento nelle aree più a rischio del centro cittadino, hanno effettuato, con l’ausilio di unità cinofile, controlli al terminal degli autobus e nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Pescara Centrale.

Questa volta, a cadere nelle maglie dei controlli dei Finanzieri, è stato un 26enne nigeriano, trovato in possesso di un ingente quantitativo di marijuana, pari a circa 5,5 chilogrammi, confezionato in due voluminosi involucri impacchettati con del cellophane trasparente ed occultati all’interno di uno zaino. La droga sequestrata sarebbe stata verosimilmente “immessa in commercio” sul mercato locale consentendo, agli spacciatori al minuto, di ricavarne almeno 60.000 euro. Le attività di prevenzione e repressione svolte nella stagione estiva hanno consentito, sinora, di denunciare sei soggetti (di cui tre tratti in arresto) e di sottoporre a sequestro complessivamente circa otto chilogrammi di marijuana ed altro quantitativo di cocaina ed eroina. L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle, si inserisce in un più ampio contesto di attività di prevenzione, disposto dal Comando Provinciale di Pescara che, nel corso della stagione estiva, viene ulteriormente incrementato, al fine di garantire maggior sicurezza soprattutto agli appartenenti alle fasce di età più giovane che frequentano i luoghi della “movida” pescarese e che ha già fatto registrare importanti risultati, nel corso degli assidui interventi presso le aree più sensibili del capoluogo (Area di risulta, Piazza Santa Caterina, Rancitelli, San Donato, Fontanelle e la zona della riviera).

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1168, con una diminuzione di 11 unità rispetto a ieri.

I militari del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara, a seguito di missioni di volo e mirata attività di polizia giudiziaria per la tutela del patrimonio ambientale e controllo del territorio, hanno eseguito un intervento nel Comune di Crecchio (CH), individuando un’area con numerosi autoveicoli fuori uso e abbandonati sul terreno vegetale.

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 3220 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall'Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall'Università di Chieti e dal laboratorio dell'ospedale dell'Aquila.

I servizi di controllo delle forze dell'ordine sono volti a verificare il rispetto delle prescrizioni vigenti in materia di contenimento e contrasto del Covid-19