Marted 16 Agosto 2022

Cronaca

Sequestrate 110 tonnellate di farina dai NAS in provincia di Pescara

13/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sequestrate 110 tonnellate di farina dai NAS in provincia di Pescara

I Carabinieri hanno effettuato un’ispezione nei confronti di uno stabilimento dedito alla molitura di cereali.

Nel corso degli accertamenti, i Carabinieri hanno rivelato non solo che la struttura versava in pessime condizioni igienico sanitarie, ma anche che il responsabile dell’attività aveva omesso di applicare il sistema HACCP e le procedure di tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti. Il personale dell’ASL di Pescara, intervenuto su segnalazione dei militari del NAS, ha disposto l’immediata chiusura del mulino nonché il sequestro di 110 tonnellate di farina. Il valore totale dei provvedimenti adottati è di oltre mezzo milione di euro.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

In discrete condizioni di salute una donna di ritorno da Cuba.

Provvidenziale l'intervento prima dei bagnini della Lifeguard e subito dopo della Guardia Costiera. Intervento difficoltoso con mare forza 3 e vento forza 5 da Nord-Est

Sarebbe ritenuto l'autore di altri furti analoghi commessi nei giorni scorsi

Si intensificano i controlli dei carabinieri nell’ambito della compagnia di Pescara con numerose pattuglie in circuito. L’attivita’, finalizzata a contrastare ogni forma di criminalita’ sul territorio, ha consentito di denunciare una persona per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacent