Venerdì 05 Marzo 2021

Cronaca

Pescara, lasciato per tre settimane in giardino, cane trovato in fin di vita, soccorso da Lega del Cane e Polizia municipale

18/08/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Pescara, lasciato per tre settimane in giardino, cane trovato in fin di vita, soccorso da Lega del Cane e Polizia municipale

Una storia di maltrattamento di animale che non può lasciare indifferenti.

È stato trovato scheletrico, agonizzante, senza acqua ne cibo, lasciato per tre settimane nel giardino di un'abitazione a Pescara. Forse i suoi padroncini sono ancora in vacanza. Grazie ad una segnalazione anonima subito sul posto sono accorsi i volontari della Lega del Cane di Pescare e la Polizia Municipale che lo hanno salvato e portato in una clinica veterinaria dove gli saranno prestate tutte le cure possibili per strapparlo alla morte. Una delle tante terribili storie di maltrattamento di animali e di abbandono che lasciano rabbrividire. Basta guardare quel corpicino ridotto pelle ed ossa e quegli occhi scavati e pieni di dolore, dolore fisico ma anche emotivo.

 

"Generalmente non usiamo questa pagina in questo modo, non ci piace la spettacolarizzazione della sofferenza, nemmeno quella dei cani. Ma oggi due parole vogliamo scriverle.- cosi in un post sui social la Lega del Cane, associazione che con grande amore, dedizione ed immensi sacrifici, lavora sul territorio pescarese in soccorso dei tanti cani che soffrono a causa della cattiveria dell'uomo - A seguito di segnalazione anonima abbiamo oggi prestato soccorso a questo cane, con la collaborazione della Polizia Municipale. Lo abbiamo ricoverato in clinica immediatamente, speriamo ce la faccia. Non tutti sono capaci di avere un cane,- scrive la Lega del Cane - non fate adozioni sconsiderate, non producete cucciolate, rivolgetevi a chi è competente. I cani non sono giocattoli da tenere per 3 settimane in giardino agonizzanti.Sono parte delle nostre famiglie. Come si fa a ridurre un animale in queste condizioni? Non ci abituiamo mai a quello che vediamo. Mai! - scrive la Lega del Cane di Pescara che chiede un sostegno economico per le spese dovute alle cure per tentare di far tornare questa povera vittima dell'egoismo e della cattiveria umana in condizioni di salute almeno discrete. L'associazione invita anche all'adozione del cane e rende noti i riferimenti bancari dove è possibile fare donazioni. IBAN: IT 90 K 02008 15408 000103584963 intestato a Lega del Cane Pescara o tramite PayPal: https://www.paypal.me/lndcpescara #lndc #lndcpescara #adottanoncomprare #adottauncanedalcanile

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Cani

Potrebbero interessarti

L'uomo non voleva accettare la fine della loro relazione e si era recato sul posto di lavoro della sua ex compagna minacciandola di morte.

Oltre ai grandi anziani, sono stati vaccinati anche 20 rappresentanti delle forze dell’ordine tra Carabinieri e Carabinieri Forestali, con vaccino “AstraZeneca”.

L'assessore agli Asili Nido Mariarita Paoni Saccone sottolinea che comunque l'incidenza del Covid tra i bimbi risulta estremamente modesta.