Marted 07 Aprile 2020

Cronaca

Montesilvano, la Polizia locale sequestra profumi contraffatti al mercato

18/01/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Montesilvano, la Polizia locale sequestra profumi contraffatti al mercato

I Controlli dei vigili contro l' abusivismo, eseguiti in tutti i mercati cittadini su richiesta del Comune, saranno inplementato nei prossimi mesi.

Questa mattina al mercato tra via Muzii e piazza Quattrocchi, in pieno centro, alcuni cittadini hanno segnalato la presenza molesta di alcuni senegalesi che chiedevano insistentemente l’elemosina e la vendita di accendini, strattonando anche delle persone anziane. La Polizia Locale è intervenuta tempestivamente, allertata, dal consigliere comunale con delega alla Sicurezza, Marco Forconi e in via Sospiri, ha fermato alcuni ambulanti, due sono riusciti a fuggire un altro di circa 45 anni è stato fermato dagli agenti, che hanno sequestrato circa 40 prodotti di merce consistente in profumi di contraffatti, apparentemente di marca e senza bollino di garanzia. “Le operazioni di contrasto all’abusivismo e alla contraffazione sono fortemente volute dal sindaco Ottavio De Martinis – spiega Marco Forconi - . La Polizia Locale questa mattina ha fermato un senegalese per vendita di merce contraffatta, ora saranno i carabinieri a condurre le dovute indagini. Martedì i nostri vigili condurranno dei controlli anche al mercato di viale Europa. La Polizia Locale in estate effettua controlli in spiaggia, in pineta e nella zona dei grandi alberghi mentre in inverno le verifiche si svolgono principalmente nei mercati. Il servizio verrà implementato nelle prossime settimane. Ringrazio il comandante Nicolino Casale e tutto il comando, grazie al loro impegno il fenomeno del commercio abusivo a Montesilvano è in diminuzione”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Lo stabile era stato giudicato inagile dopo il terremoto del 2009 ed era diventato rifugio di sentatetto

Il Nipaaf del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara la scorsa settimana hanno eseguito il sequestro di un piazzale antistante un’autocarrozzeria di Spoltore (PE) denunciando all’Autorità Giudiziaria un artigiano ultracinquantenne del posto.

Un uomo di 48 anni, con la scusa di voler fare un riposino al sole, è stato trovato lontano dalla sua abitazione con una coperta e un cuscino. Perquisizioni hanno permesso di rinvenire la droga

L'avvocato dello Stato Gerardis: deve occuparsi del ripristino ambientale chi si è arricchito negli anni risparmiando sui costi ambientali