Marted 18 Gennaio 2022

Cronaca

Miglianico, individuato l'autore di un tentato furto, è un uomo di Pescara

12/01/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Miglianico, individuato l'autore di un tentato furto, è un uomo di Pescara

Il furto dell'uomo era stato sventato dagli stessi proprietari dell'abitazione che erano rientrati mentre l'uomo era in casa e si era dato subito alla fuga.

I carabinieri della stazione di Miglianico dopo un mese di indagini hanno identificato l'autore del tentato furto in un'abitazione del paese avvenuto verso fine anno scorso.

È un uomo di etnia sinti di 64 anni di Pescara, senza lavoro e già noto ai carabinieri per i plurimi ed eguali precedenti. L'uomo, approfittando dell'assenza dei proprietari, si era introdotto nella loro abitazione ma il furto era stato interrotto dagli stessi padroni di casa che nel frattempo stavano rientrando.Il ladro si è dileguato a bordo di un'utilitaria di cui i derubati erano riusciti ad annotare la targa parziale.

I carabinieri hanno avviato subito le indagini e grazie anche all'efficiente sistema di videosorveglianza comunale, sono riusciti ad individuare la targa e ad identificarne il conducente che, tra l'altro, era già stato denunciato dagli stessi carabinieri solo alcuni mesi prima per aver sottratto un portafogli da un'auto in sosta in un'attività della zona industriale miglianichese. È stato denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Chieti per tentato furto in abitazione ed il questore, su richiesta degli stessi carabinieri, gli ha applicato la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con il divieto di fare ritorno a Miglianico per 3 anni. In caso di violazione, visto che non era la prima volta che si trovava in zona per compiere furti di vario genere, rischia l'arresto da 1 a 6 mesi.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Ennesima rapina a mano armata in Val di Sangro. Questa volta ad essere presa di mira la Tabaccheria Suriani di Atessa, nel centro di località Monte Marcone

Questa mattina nellla Scuola Media Inferiore Capograssi di Sulmona, un alunno ha colpito con un coltello da cucina un collaboratore scolastico. Dopo il gesto inconsulto il ragazzino si è dato alla fuga raggiungendo i nonni.

La Guardia di Finanza di Pescara arresta il trafficante e sequestra droga per mezzo milione di euro

Secondo le indagini dei carabinieri, la donna, già fortemente provata da una malattia invalidante, da due anni era costretta a subire le violenze fisiche e psicologiche da parte del marito.