Domenica 21 Luglio 2024

Cronaca

Lanciano, controlli della Polizia contro lo spaccio di droga a scuola

07/12/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano, controlli della Polizia contro lo spaccio di droga a scuola

In un Istituto scolastico un 17enne trovato in possesso di uno spinello. Altra droga era nel bagno della scuola.

Nel corso di mirati servizi disposti dal questore di Chieti, Francesco de Cicco, volti a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti in ambito scolastico, stamane è stato predisposto un servizio di controllo in un Istituto scolastico di secondo grado di Lanciano, un'azione posta in essere di intesa con il dirigente scolastico dell’Istituto.

 

 

Il controllo è stato eseguito dagli agenti del Commissariato di Polizia, coordinati dalla dirigente Lucia D'Agostino. Con l’ausilio dell’Unità Cinofila della Polizia di Stato della questura di Pescara, sono state ispezionate la maggior parte delle aule, controllati gli relativi studenti, sempre alla presenza degli insegnanti. Uno dei giovani, un diciassettenne, è stato trovato in possesso di uno spinello.

 

 

 

È stato il cane Hayrton a fiutare lo zaino del ragazzo e a scoprire la sostanza stupefacente. I controlli si sono estesi anche nei bagni della scuola dove stato rinvenuto un involucro con 2,3 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Al termine delle operazioni il minore è stato segnalato alla prefettura di Chieti. "I controlli antidroga delle scuole sono finalizzati a garantire un ambiente salubre alle famiglie dei giovani" Si legge nella nota del Commissariato di Lanciano.

 

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Infortunio sul lavoro questa mattina in una azienda di Mozzagrogna dove un operaio di 51 anni, che stava effettuando dei lavori all'interno della fabbrica, per cause in corso di accertamento si è infortunato ad una mano. L'uomo, soccorso dai sanitari del 118, e trasportato all'ospedale di Chieti, ha riportato l'amputazione di due dita della mano sinistra. 

Il Presidente del Consiglio regionale Sospiri annuncia l'incremento di 40 litri al secondo grazie al pozzo numero 9 di Bussi, assicurando mezz'ora in più di acqua al giorno per le famiglie del territorio.

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.