Lunedì 17 Febbraio 2020

Cronaca

Identificato il ciclista sospettato di aver investito, il 27 giugno scorso, una bimba in vacanza a San Benedetto del Tronto

23/08/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

E' un 46enne residente a Martinsicuro (Teramo) denunciato a piede libero per omissione di soccorso, fuga e lesioni gravi.

L'episodio avvenne all'altezza dello chalet Sabbiadoro, dopo aver investito la piccina transitando a velocità sostenuta, il ciclista, pur resosi conto dell'accaduto, sarebbe scappato senza prestare i primi soccorsi; fu anche inseguito invano, per un breve tratto, da alcuni passanti. La bambina venne trasportata presso l'Ospedale Salesi di Ancona in prognosi riservata con evoluzione positiva del quadro clinico: ora è in buone condizioni di salute. Durante le indagini gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto, Ufficio Controllo territorio, avevano diffuso le foto del ciclista immortalato da telecamere di videosorveglianza.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Giovanni Legnini: “Onorato per la nomina, mi metterò a disposizione delle comunità"

La Squadra Mobile della Questura di Pescara ha denunciato A.F., 25 anni, un incensurato originario di Napoli, per il reato di frode informatica.

Il giovane era ossessionato dall'amore malato per la donna, la tempestava di messaggi le inviava fiori e nonostante l'intervento del marito e dei carabinieri nulla è servito a fermarlo.

La droga era nascosta nei barattoli dei ripiani della cucina.