Marted 02 Giugno 2020

Cronaca

I controlli Coronavirus della Gdf consentono di individuare anche droga

23/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
I controlli Coronavirus della Gdf consentono di individuare anche droga

Le Fiamme Gialle di Avezzano, nel corso degli specifici servizi predisposti per la verifica dell’osservanza dei Decreti adottati dal Governo volti a contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, hanno denunciato un noto pregiudicato per reati in materia di sostanze stupefacenti che, senza giustificati motivi, si trovava, sprovvisto di patente, alla guida di una Bmw.

All’intimazione dei militari, il soggetto cercava, senza riuscirci, di disfarsi della cocaina posseduta. Una volta fermato, l’uomo, un cittadino marocchino che indossava anche una mascherina protettiva, non è stato in grado di giustificare le ragioni per le quali si trovasse fuori dalla propria abitazione. D’intesa con la Procura della Repubblica di Avezzano, si procedeva alla denuncia del soggetto nonché al sequestro dell’autovettura, della cocaina sparsa all’interno dell’abitacolo, di 800 euro in contanti, abilmente occultati nelle pulsantiere delle portiere nonché di un telefono cellulare.



Previo nulla osta della stessa A.G., sono state attivate anche le procedure per l’espulsione dallo Stato Italiano dell’uomo, già gravato da Ordine del Questore a lasciare lo Stato. Anche nel particolare momento che sta attraversando il nostro Paese, continua, incessante, l’attività della Guardia di Finanza a contrasto della detenzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti, per la salvaguardia della vita umana in generale e dei più giovani in particolare.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Grazie a trasferimenti statali ad doc attribuiti, l’Unione ha organizzato, senza costi aggiuntivi per i Comuni ed i propri cittadini, la sanificazione permanente degli ambienti che riguarderà gli immobili comunali, gli automezzi comunali, gli ambulatori medici, le chiese, fino agli operatori del territorio.

Intervistati oltre mille riders operanti per le piattaforme virtuali del food delivery

I carabinieri in borghese lo hanno pedinato e sottoposto a controllo scovando la droga nella sua auto