Lunedì 04 Luglio 2022

Cronaca

I Carabinieri del NORM di Chieti arrestano marocchino irregolare, in casa aveva 200 grammi di hashish

07/05/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
I Carabinieri del NORM di Chieti arrestano marocchino irregolare, in casa aveva 200 grammi di hashish

I Militari dell'Arma hanno rinvenuto la sostanza stupefacente nell'abitazione dove vive l'uomo a Montesilvano

Ancora un duro colpo allo spaccio di droga sulla costa con l’arresto effettuato oggi dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieti, di M.A. 40enne cittadino marocchino, irregolare, domiciliato a Montesilvano.

A seguito di accurate indagini è scattata la perquisizione dell’abitazione dove l’uomo si era sistemato temporaneamente a Montesilvano, dove i militari hanno rinvenuto quasi 200 grammi di hashish suddivisi in due panetti e quasi 400 euro di denaro contante, verosimilmente frutto dell’attività di spaccio. Successivamente l’arrestato è stato immediatamente accompagnato presso il Comando Compagnia Carabinieri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo nle corso del quale è stato convalidato l'arresto e gli è stata applicata la custodia cautelare in carcere.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Tantissimi gli attestati di cordoglio da parte del mondo culturale frentano e di quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo e condividere con lui un percorso lavorativo e di studio.

L'Arma dei carabinieri si dimostra ancora una volta sensibile alle problematiche della cittadinanza e pronta a tendere una mano alle persone in difficoltà.

È successo venerdì mattina, intorno alle ore 10. Un uomo, disteso accanto alla sua auto, ha provato a tagliarsi le vene con un taglierino. Provvidenziale l’intervento delle Guardie Giurate Sicuritalia Ivri.

Secondo quanto emerso dalle indagini, eseguite dai Carabinieri e coordinate dalla Procura, l'arrestato avrebbe erogato alla vittima prestiti con tassi di interesse dal 100% al 400 % annuo.