Marted 18 Gennaio 2022

Cronaca

Green pass, controlli dei carabinieri della compagnia di Ortona,elevate sanzioni a due avventori e due gestori di bar

11/01/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Green pass, controlli dei carabinieri della compagnia di Ortona,elevate sanzioni a due avventori e due gestori di bar

Inoltre dopo le numerose recenti rapine sono stati rafforzati dai militari dell'Arma i controlli in particolare nei comuni dove si sono verificati gli ultimi episodi di reati contro il patrimonio

I carabinieri della compagnia di Ortona, anche nell'ambito dei controlli per il rispetto della normativa Covid disposti dalla prefettura e dalla questura di Chieti, hanno svolto un accurato monitoraggio nei locali pubblici di numerosi comuni per verificare che gli avventori fossero in possesso del Green pass.

A Rocca San Giovanni e a Fossacesia i carabinieri della locale stazione hanno elevato quattro sanzioni rispettivamente a due avventori ed a due gestori di bar. Gli avventori sono stati sorpresi al bancone privi del certificato verde,di qui la sanzione ai gestori che ne hanno permesso l'ingresso nei rispettivi locali senza averne prima accertato la regolarità. In particolare a Rocca San Giovanni l'avventore controllato si è apertamente dichiarato un No Vax.

In contemporanea ai controlli anti Covid sono stati rafforzati, da parte dei carabinieri della compagnia di Ortona, i servizi preventivi contro la recrudescenza dei reati contro il patrimonio, che si è verificata nelle ultime settimane. In particolare sono stati predisposti plurimi servizi nei comuni dove più avvertito è stato il fenomeno con una vigilanza dinamica e capillare delle aree residenziali, insieme a posti di controllo alla cricolazione stradale nei punti di accesso ed uscita di maggiore importanza.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Questa mattina nellla Scuola Media Inferiore Capograssi di Sulmona, un alunno ha colpito con un coltello da cucina un collaboratore scolastico. Dopo il gesto inconsulto il ragazzino si è dato alla fuga raggiungendo i nonni.

La Guardia di Finanza di Pescara arresta il trafficante e sequestra droga per mezzo milione di euro

Secondo le indagini dei carabinieri, la donna, già fortemente provata da una malattia invalidante, da due anni era costretta a subire le violenze fisiche e psicologiche da parte del marito.

Sarebbero gli stessi balordi che hanno messo a segno la rapina al ristorante paninoteca Ai Viali di Atessa. I carabinieri di Atessa erano sulle loro tracce dal 6 gennaio scorso.