Marted 20 Ottobre 2020

Cronaca

Giovane di Ortona arrestato dai Carabinieri per spaccio e detenzione di stupefacenti.

26/09/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Giovane di Ortona arrestato dai Carabinieri per spaccio e detenzione di stupefacenti.

Un giovane ragazzo di Ortona, V.M. cl.2002, aveva appena venduto dell’hashish a due coetanei ma è stato colto in flagrante dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ortona, diretta dal Capitano Luigi GRELLA da qualche giorno giunto al Comando.

I militari impegnati sempre più nei fine settimana nei servizi di sicurezza urbana, hanno colto il movimento dei tre giovani. Dopo aver osservato il passaggio di denaro e stupefacente, sono intervenuti rinvenendo addosso ai due giovani acquirenti pochi grammi di Hashish e nelle tasche del giovane spacciatore i soldi appena ricevuti. La successiva perquisizione a casa del ragazzo, ha permesso di trovare e sequestrare, all’interno della sua stanza, tre panetti da 100 grammi e altri frammenti di peso inferiore, già confezionati in dosi pronte alla cessione. L’arresto è stato inevitabile e il Procuratore della Repubblica di Chieti – Dr. Giancarlo Ciani – ha disposto il suo accompagnamento a casa dove dovrà attendere agli arresti domiciliari le decisioni dell’Autorità Giudiziaria. Gli altri due ragazzi, provenienti da fuori Regione e occasionalmente presenti in Ortona per seguire un corso di aggiornamento professionale, sono stati segnalati alle competenti Prefetture per i provvedimenti amministrativi legati all’uso di sostanze stupefacenti.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Ortona Carabinieri droga

Potrebbero interessarti

Un episodio di violenza, scaturito da futili motivi, che ha causato il ferimento ad un occhio di un 14enne.

Continuano ad essere sentiti dai carabinieri i testimoni per avere un quadro chiaro della vicenda e delle responsabilità ma sembrerebbe che l'autore del cazzotto sia stato individuato.

Dei nuovi casi, 85 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti.

L'Associazione denuncia le gravi lacune nell'ambito della sicurezza in città e chiede maggiore sorveglianza da parte delle forze dell'ordine.