Marted 02 Marzo 2021

Cronaca

Giovane aggredito all'ex stazione, Fratelli d'Italia: Lanciano terra di nessuno

19/10/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Giovane aggredito all'ex stazione, Fratelli d'Italia: Lanciano terra di nessuno

Il direttivo del partito di Fdl Lanciano, dopo gli ultimi episodi di criminalità avvenuti, chiede al sindaco un pacchetto di misure per la sicurezza cittadina.

"L’aggressione che si è compiuta questa notte ai danni di un ragazzino di soli 18 anni e’ intollerabile. Una baby gang composta da 5 adolescenti poco piu’ che maggiorenni ha aggredito un coetaneo che, fortunatamente, è fuori pericolo di vita. Una tragedia sfiorata." - È quanto scrive il direttivo Fratelli d’Italia – Lanciano che lancia un appello al sindaco Pupillo: "Negli ultimi mesi abbiamo vissuto troppi episodi di violenza e aggressivita’, non possiamo piu’ tollerarlo. - Scrive - Chiediamo un pacchetto di misure per la sicurezza cittadina, al fine di restituire a tutta la città di Lanciano tranquillità e legalità! Questa richiesta è dettata alla luce di tutto ciò che è successo negli ultimi mesi, - continua la nota di Fratelli d'Italia, che elenca alcuni dei fatti di cronaca avvenuti in  città  e che hanno avuto anche risonanza mediatica nazionale, come il "caso del pedofilo in via del mare, (in data 17/07/2020), che ha provato ad adescare una quindicenne in pieno giorno, il caso dell’uomo che girava con il coltello, (in data 14/ 07/2020) e di cui non si e’ saputo piu’ nulla, e poi - continua - il numero di risse elevato a cui abbiamo assistito negli ultimi mesi: quella (in data 26/06/2020) nel quartiere Santa Rita , quella in pieno centro, bottiglie incendiarie, molotov fuori da un bar, un numero incredibile di arresti per spaccio, l’ultimo proprio poche ore fa." Il direttivo di Fratelli d'Italia Lanciano nella nota ringrazia le Forze dell’Ordine per la tempestività e chiede azioni concrete per il ripristino della legalità:"Maggiore controllo del territorio con telecamere funzionanti, rafforzamento del corpo di polizia municipale in modo da permettere un pattugliamento delle zone piu’ critiche anche nelle ore notturne".Conclude FdI Lanciano.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Appello del sindaco: Stiamo molto attenti soprattutto i ragazzi. La Dad non autorizza i più grandi ad uscire. Chiedo ai genitori maggiori controlli.

Pupillo: "siamo in un momento delicato, comportamenti che hanno determinato la contagiosità del virus sono da criticare, sono da irresponsabili"

Il Coordinamento sottolinea: Ancora cemento sulla spiaggia, ancora a poca distanza dall'acqua. E il paesaggio? E il rischio erosione?

"Non esistono categorie e ordini professionali che possano usufruire di scorciatoie perché la Direzione Asl non le ha accordate ad alcuno, per rispetto scrupoloso delle regole e del diritto alla salute di tutti."