Domenica 19 Settembre 2021

Cronaca

Francavilla al Mare, rubano nella notte pochi spiccioli in una pasticceria, individuati e denunciati

14/09/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Francavilla al Mare, rubano nella notte pochi spiccioli in una pasticceria, individuati e denunciati

Inchiodati dai Carabinieri grazie al numero di targa dell'auto con la quale sono fuggiti.

La scorsa notte i carabinieri della Sezione Radiomobile del N.O.R. della Compagnia Carabinieri di Chieti e della Questura di Pescara hanno fermato due fratelli di Nocciano, che poco prima avevano prelevato pochi spiccioli, circa 20 euro, dalla Pasticceria Il Capriccio di Francavilla al Mare. Quando il figlio del titolare dell’esercizio commerciale è giunto sul posto con un amico, il terzo complice era ancora all’interno del locale, ma è riuscito a guadagnare la fuga.

I due fratelli, vistisi scoperti, sono fuggiti, uno a piedi e l’altro in auto, lasciando la complice al suo destino. Ed è proprio attraverso il numero di targa che sono stati immediatamente rintracciati. I due, di 33 e 32 anni, sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato e la refurtiva è stata restituita al titolare del negozio. Sono in corso accertamenti per identificare la donna che era con loro, per lei le ore sono contate.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Lo annuncia la Asl che si unisce al cordoglio e si fa portavoce dei colleghi della neonatologia di Chieti e dei tanti piccoli pazienti che la dottoressa ha curato, che vogliono ringraziarla per la sue grandi doti professionali e per il suo cuore grande.

L'avvocato 48enne di Pescara era scomparso sulla Maiella oltre due anni fa.

Cerimonia a Pescara alla quale hanno partecipato i familiari, la signora Giuseppina e il figlio Alberico, le autorità civili, militari e religiose.

70 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 7 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva