Domenica 07 Marzo 2021

Cronaca

Covid-19: iniziativa di solidarietà della Polizia di Stato

10/07/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Covid-19: iniziativa di solidarietà della Polizia di Stato

Questa mattina, presso la sede dell’Istituto Don Orione di Pescara, gli uomini e le donne dell’XI° Reparto Volo della Polizia di Stato di Pescara hanno consegnato un ingente quantitativo di dispositivi di protezione (guanti e mascherine) agli operatori sanitari e ai bambini e ragazzi dell' Istituto Don Orione e dell' A.G.B.E. (Associazione Genitori Bambini Emopatici) di Pescara

L’iniziativa è stata fortemente voluta dal Comandante del Reparto Volo Ettore ROSSI perché persiste la necessità di reperire grosse quantità di dispositivi di protezione, usati continuamente dalle persone affette da deficit psicomotori ed indispensabili per evitare contagi. Per questa ragione sono state contattate alcune aziende presenti sul territorio che hanno aderito all' iniziativa acquistando i dispositivi di protezione, comprati anche dai poliziotti dell’XI° Reparto Volo. Nel corso della cerimonia di consegna, sono stati distribuiti anche tantissimi giocattoli, sempre particolarmente graditi ai bambini delle due associazioni. Attraverso questa iniziativa, l’XI° Reparto Volo della Polizia di Stato ha voluto celebrare il rapporto di solidarietà e sostegno che oramai, da diversi anni, lo lega all’Istituto Don Orione e all’Associazione A.G.B.E.. Queste le aziende che hanno fornito il loro prezioso ed encomiabile contributo: CA.GI. Abiti da lavoro di Manoppello Scalo (PE) Dalsport 74 di Rossana De Angelis di Turrivalignani (PE) Lisciani Giocattoli di Teramo (TE) Ernesto Agostinelli Ristorazione di Torrevecchia Teatina (CH) Gruppo Frentauto S.p.A. Sede di Pescara Panificio II Casereccio di Sacchetti Nicoletta di Torrevecchia Teatina (CH)

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Interessati gli alunni delle scuole dell’Infanzia, della Primaria e delle Secondarie di primo grado, esclusi i bambini degli asili-nido

Alto il numero di decessi, 25 di cui 6 risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl. 86 i ricoveri in terapia intensiva, uno meno di ieri.

Fratelli d'Italia punterà su tre temi importanti: la famiglia, le partite iva e le scuole

Pupillo: l'ordinanza è un segnale chiaro, non possiamo abbassare la guardia e non possiamo tollerare comportamenti contrari alle norme in vigore che consentono di uscire solo per motivi comprovati di salute, lavoro, necessità