Mercoledì 20 Gennaio 2021

Cronaca

Coronavirus, tanta solidarietà nel giorno di Pasqua agli operatori sanitari della Asl Lanciano Vasto Chieti

13/04/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, tanta solidarietà nel giorno di Pasqua agli operatori sanitari della Asl Lanciano Vasto Chieti

Cuori di cioccolato e crostate ma anche tanti presidi sanitari sono stati donati ieri in un giorno di festa segnato dall'emergenza Covid-19

Nel giorno di Pasqua in tanti hanno voluto dimostrare la propria riconoscenza e vicinanza a chi si trova in prima linea, anche in questo giorno di festa, ad affrontare l’emergenza coronavirus ed a salvare vite umane. Cosi ieri anche gli operatori sanitari della Asl Lanciano Vasto Chieti, in servizio nei vari presidi ospedalieri della provincia, sono stati rincuorati da attestazioni di affetto e solidarietà che in questi drammatici giorni danno conforto e sollievo. All’ospedale di Vasto è arrivata una montagna di cuori di cioccolato firmati dal Panificio Raspa di San Salvo. I titolari Antonella e Michele hanno aderito alla campagna di Fiesa Assopanificatori e Confesercenti, che vede i fornai vicini a medici e infermieri impegnati in prima linea in questa emergenza. I cuori recavano la scritta con il ringraziamento della categoria agli operatori del Ospedale Civile "San Pio" Di Vasto.

All’ospedale di Chieti sono state donate le crostate realizzate con le confetture della ditta D'Alessandro di Giuliano Teatino. Inoltre donazioni per le necessità di tutti i presidi dell’Azienda sono state fatte da parte di New Energy con 1.000 mascherine Dussmann con camici monouso(al Distretto sanitario di Lanciano).

Solidarietà anche dalla Soroptimist Chieti con la presidente Serena Pompili , che ha donato 150 mascherine, come pure da Edilgeo snc. Tute e visiere sono arrivate dalla Carrozzeria Giardinelli e altri presidi di protezione da Domenico D’Alonzo snc di Contrada Briccoli di Altino. Ed ancora solidarietà con una nuova donazione della Onlus che sostiene i malati oncologici in cura a Chieti. La dinamica Associazione ha acquistato tute per il personale di Anestesia e Rianimazione, oltre a occhiali protettivi per l’unità operativa di Malattie Infettive. La macchina della solidarietà cresce in Abruzzo per sostenere medici ed infermieri che ogni giorno con grande dedizione sono al fianco di chi lotta per la vita.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

All'alba di martedì, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, coadiuvati dai Reparti alla sede di Milano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Pescara – Dr.ssa Antonella Di Carlo – nei confronti di tre cittadini italiani, membri di un’organizzazione criminale dedita allo spaccio ed al traffico di sostanze stupefacenti e di armi fra la Lombardia e l’Abruzzo.

L’arresto, operato da personale del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni “ABRUZZO” di Pescara e dalla Sezione di Teramo, è stato effettuato all’esito della perquisizione eseguita a carico dell’uomo, su delega della Procura della Repubblica di L’Aquila, durante la quale gli operatori di polizia hanno sequestrato una notevole quantità di dispositivi informatici, tra PC, Tablet e Chiavette USB.

I titolari dei locali hanno ricevuto anche sanzioni amministrative per 400 euro.

Nove i nuovi decessi. Gli attualmente positivi scendono di 336 unità rispetto a ieri.