Lunedì 13 Luglio 2020

Cronaca

Coronavirus, scuole chiuse a San Salvo, Cupello, Casalbordino, Monteodorisio, Scerni, Torino di Sangro, Villafonsina e Pollutri

04/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, scuole chiuse a San Salvo, Cupello, Casalbordino, Monteodorisio, Scerni, Torino di Sangro, Villafonsina e Pollutri

Una decisione presa dai sindaci per prevenire la diffusione del Coronavirus.

Si sono riuniti questa mattina in Municipio a  San Salvo Tiziana Magnacca (sindaco di San Salvo), Graziana Di Florio (sindaco di Cupello), Luigi Di Cocco (vicesindaco di Casalbordino), Catia Di Fabio (sindaco di Monteodorisio), Antonello Marcucci (vicesindaco di Scerni), Nino Di Fonso (sindaco di Torino di Sangro), Mimmo Budano (sindaco di Villalfonsina) e Luigi Gizzarelli (vicesindaco di Pollutri) per valutare assieme provvedimenti congiunti a tutela della salute dei cittadini e in particolare dei giovani al fine della prevenzione della diffusione dell’epidemia da coronavirus. Dopo aver attentamente analizzato la situazione gli amministratori hanno deciso che, in misura precauzionale e per consentire la sanificazione dei locali, da domani, giovedì 5 marzo 2020, a sabato 7 marzo 2020 nei comuni di San Salvo, Cupello, Casalbordino, Monteodorisio, Scerni, Torino di Sangro, Villafonsina e Pollutri resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado e gli asili nido, e in particolare per San Salvo la chiusura dei centri sociali per anziani e le scuole di formazione professionale. "Si invita la popolazione ad adottare tutte le norme di prevenzione previste dagli appositi protocolli del Ministero della Salute per evitare la diffusione del nuovo coronavirus in un momento dove prevalere il buon senso. - si legge in un comunicato del comune di San Salvo - E’ questa l’occasione giusta per collaborare tutti assieme per la nostra salute. Rassicuriamo la cittadinanza che in Regione Abruzzo sono impegnati nell’adottare tutti i protocolli del caso e i sindaci stanno seguendo con la massima attenzione e scrupolo l’evolversi della situazione".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Questa mattina, presso la sede dell’Istituto Don Orione di Pescara, gli uomini e le donne dell’XI° Reparto Volo della Polizia di Stato di Pescara hanno consegnato un ingente quantitativo di dispositivi di protezione (guanti e mascherine) agli operatori sanitari e ai bambini e ragazzi dell' Istituto Don Orione e dell' A.G.B.E. (Associazione Genitori Bambini Emopatici) di Pescara

I controlli della Polizia di sono concentrati sui cittadini provenienti dall'area balcanica per verificare l'applicazione della sorveglianza fiduciaria.

Nelle sole giornate di martedì e mercoledì sequestrati 300 grammi di stupefacenti e individuati 4 soggetti responsabili di detenzione a fini di spaccio di droga.

"In merito alla specifica richiesta del Presidente Aceto, si fa presente che TUA ha attivato tutti i canali utili per sanare il mancato o parziale utilizzo degli abbonamenti. Tant’è che già in data 6 marzo TUA ha emanato un comunicato stampa dal titolo “Abbonamenti scolastici: invito agli abbonati a conservarli”.