Venerdì 26 Febbraio 2021

Cronaca

Coronavirus, pronta l’ordinanza del sindaco di Chieti Ferrara per maggiori controlli in città

23/02/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, pronta l’ordinanza del sindaco di Chieti Ferrara per maggiori controlli in città

“Il Comune fa la sua parte per frenare i contagi, chi deve vaccinare la popolazione faccia altrettanto”

Il sindaco Diego Ferrara ha firmato oggi un’ordinanza che dispone maggiori restrizioni in città a tutela della popolazione a causa dell’aumentare dei contagi registrati in questi giorni, fino al prossimo 7 marzo 2021. Sarà prorogata di una settimana la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole di competenza comunale e anche nei nidi privati e ludoteche; la Polizia Municipale terrà sotto stretto controllo i luoghi di aggregazione e le vie maggiormente frequentate per evitare assembramenti e invitare al rispetto delle regole; maggiori attenzioni si dedicheranno anche alle attività commerciali, possibili nei negozi e nei mercati con ingresso e presenze contingentate.

“Si tratta di una messa in sicurezza della città a cui chiamiamo a collaborare i nostri cittadini perché tutelandosi ci aiutino a tutelare la comunità – spiega il sindaco Diego Ferrara – Terremo alta l’attenzione finché i dati non segneranno un concreto miglioramento della situazione e fino ad allora non faremo altro che ripetere di limitare le uscite all’essenziale e di non esporsi a rischi. Ricordiamo che Chieti è già in zona rossa, quindi spostamenti e relazioni dovrebbero già essere ridotte secondo le disposizioni governative, noi veglieremo solo con maggiore attenzione perché ciò accada, limitando i luoghi dove si potrebbero creare degli assembramenti, com’è accaduto lo scorso fine settimana, perché al momento sono assolutamente da evitare. Si tratta di tenere duro per un breve periodo, come si prepara a fare anche il Governo con il nuovo DPCM annunciato per i primi di marzo, per fermare l’ascesa dei contagi, costante nonostante le scuole chiuse e approssimarci ai vaccini per recuperare al più presto maggiore libertà e sicurezza. Questo l’obiettivo a cui puntiamo, facendo la nostra parte con l’auspicio che faccia lo stesso anche chi deve vaccinare la popolazione, affinché tempi e numeri siano migliori di quelli attuali”. Conclude il sindaco di Chieti.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il dato allarmante di 33 nuovi positivi ha costretto il sindaco ad emettere ordinanza di chiusura delle attività scolastiche nonchè la chiusura di Corso Trento e Trieste, via Salvo d'Aquisto, via Monte Maiellla, parchi e aree verdi della città, dove si sono verificati maggiori assembramenti. Salgono a 341 i cittadini positivi, un dato mai raggiunto finora.

Sulla popolazione scolastica in presenza oggi 14 alunni positivi e 3 classi in quarantena.

Dieci nuovi decessi. Tra i nuovi positivi quelli con età inferiore a 19 anni sono 83.

Dopo ore di ricerche protratte per tutta la notte, grazie ad un drone del Soccorso Alpino e Speleologico, nelle prime ore del mattino è stato individuato il disperso in una zona molto impervia della parete sud del Monte Vettore.