Domenica 17 Gennaio 2021

Cronaca

Coronavirus, la Asl Lanciano Vasto Chieti piange Rosanna Antognetti, vittima del virus

29/11/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, la Asl Lanciano Vasto Chieti piange Rosanna Antognetti,  vittima del virus

Il cordoglio del direttore generale, Thomas Schael, del direttore amministrativo, Giulietta Capocasa deI direttore sanitario, Angelo Muraglia e del Il direttore Risorse umane, Manuela Loffredo.

"Con Rosanna Antognetti la famiglia della Asl Lanciano Vasto Chieti non perde solo la grandissima lavoratrice dell'Ufficio concorsi, una professionista competente rigorosa e puntuale, ma una persona speciale solare gentile e affettuosa che non faceva mai mancare il suo sostegno e una parola di allegria e di speranza anche nei momenti più complicati." Così in la Asl Laciano Vasto Ortona, attraverso una nota a firma deI direttore generale, Thomas Schael,del direttore amministrativo, Giulietta Capocasa,del direttore sanitario, Angelo Muraglia, e del direttore Risorse umane, Manuela Loffredo "Tutti le volevamo bene, tutti oggi siamo increduli e addolorati esprime il cordoglio per la scomparsa della dipendente dell'Azienda colpita dal Coronavirus. Per settimane abbiamo sperato che avrebbe sconfitto il Covid-19, aggrappati a ogni piccola e buona notizia che ci giungeva dalla battaglia lunga ed estenuante combattuta in un letto di Rianimazione contro un nemico subdolo e implacabile, al quale anche la tempra e la forza di volontà di Rosanna alla fine hanno dovuto cedere. Oggi è il giorno della sconfitta e del dolore, al quale non possiamo rassegnarci: darà a questa Azienda un motivo in più per moltiplicare le forze e affrontare il Covid-19 con tutte le energie e risorse disponibili, per risparmiare ad altre famiglie ciò che stanno passando gli affetti più cari di Rosanna. A loro, tramite la Direzione strategica, va il cordoglio e l'affetto di tutti i dipendenti e collaboratori della Asl".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Stamane la consegna da parte dell’assessore Regionale della Lega, Nicola Campitelli, di cucce e materiale per la sterilizzazione dei cani al canile sanitario. Materiale acquistato sia grazie al contributo del consiglio regionale che alla raccolta fondi organizzata dall’associazione che gestisce il canile da 12 anni.

Dopo l'ennesima aggressione fisica la povera donna si decisa a chiedere aiuto ai carabinieri della compagnia di Lanciano.

Gli agenti sono intervenuti in un parco pubblico cittadino frequentato da minori dopo aver ricevuto una segnalazione.

Sono 9 i decessi in Abruzzo.Scendono di 36 unità gli attualmente positivi in Abruzzo che sono complessivamente 11180