Marted 02 Giugno 2020

Cronaca

Coronavirus, Il patron del pastificio De Cecco dona alla Regione Abruzzo 250mila euro per l'acquisto di 10 respiratori

13/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, Il patron del pastificio De Cecco dona alla Regione Abruzzo 250mila euro per l'acquisto di 10 respiratori

Lo ha ufficializzato il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri dopo aver ricevuto personalmente la comunicazione dell’imprenditore

“L’Abruzzo sano, bello e solidale è composto anche da quella straordinaria imprenditoria locale che, nei momenti dell’emergenza, decide di mettere a disposizione le proprie risorse per aiutare il proprio territorio. Oggi il Governatore Marsilio e io personalmente ringraziamo Filippo Antonio De Cecco, il patron della pasta per eccellenza, che ha comunicato alla Regione la donazione di 250mila euro da destinare all’acquisto di 10 respiratori da distribuire alle nostre aziende ospedaliere in modo da aiutare quanti più malati possibile, un aiuto concreto e tangibile al nostro Abruzzo”. Lo ha ufficializzato il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri dopo aver ricevuto personalmente la comunicazione dell’imprenditore. “Il motto dell’Abruzzo ‘forte e gentile’ non è semplicemente uno slogan ma è realtà e lo verifichiamo ogni qual volta la nostra terra si è trovata a vivere un’emergenza che questa volta ha assunto un carattere nazionale – ha sottolineato il Presidente Sospiri -. Oggi ogni regione italiana è chiamata a soccorrere migliaia di cittadini e, al tempo stesso, le regioni vicine, in uno slancio di solidarietà e umanità in cui l’Abruzzo non si sta risparmiando. Il personale medico, infermieristico, operativo, amministrativo di tutte le nostre aziende ospedaliere e sanitarie stanno dando il massimo e i risultati li vediamo, grazie a un’efficace opera di contenimento della diffusione del virus. Il nostro dovere civico e istituzionale oggi è quello di concentrare tutti i nostri sforzi nell’aiutare quel personale, di essere capaci di prestare attenzione a quelle che sono le necessità più urgenti che mano a mano si creano e saper offrire l’aiuto più adeguato e nel modo più tempestivo possibile. La cosa straordinaria è quando anche l’imprenditoria privata spalanca le proprie braccia pronta a far sua quella necessità mettendosi a disposizione in modo fattivo e collaborativo: lo ha fatto il patron dell’imprenditoria abruzzese, Filippo Antonio De Cecco donando 250mila euro utili per l’acquisto di almeno 10 nuovi respiratori che la Regione Abruzzo distribuirà tra gli ospedali impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid-19. E all’imprenditore De Cecco, non nuovo a simili atti di generosità, va il ringraziamento del Governatore Marsilio, mio personale e dell’intera compagine istituzionale abruzzese”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Grazie a trasferimenti statali ad doc attribuiti, l’Unione ha organizzato, senza costi aggiuntivi per i Comuni ed i propri cittadini, la sanificazione permanente degli ambienti che riguarderà gli immobili comunali, gli automezzi comunali, gli ambulatori medici, le chiese, fino agli operatori del territorio.

Intervistati oltre mille riders operanti per le piattaforme virtuali del food delivery

I carabinieri in borghese lo hanno pedinato e sottoposto a controllo scovando la droga nella sua auto