Marted 22 Settembre 2020

Cronaca

Coronavirus, da stasera a Pescara 18 senzatetto avranno cibo ed un posto dove stare

25/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, da stasera a Pescara 18 senzatetto avranno cibo ed un posto dove stare

Lo annuncia il sindaco Carlo Masci. Montate 4 tensostrutture dalla protezione civile in via Alento

“Questa sera anche gli ultimi 18 senzatetto avranno la loro sistemazione nel villaggio che abbiamo organizzato vicino alla Cittadella dell'Accoglienza. Potranno dormire e mangiare al caldo e saranno controllati dalla Caritas, da On the Road e da Sant'Egidio." Sono le parole del sindaco di Pescara Carlo Masci che è riuscito a trovare una soluzione, insieme alla Caritas, all’associazione On The Road e alla protezione civile, per i senza tetto della città che, dopo il decreto emanato dal Governo che prevede il divieto di spostamento e invita la cittadinanza a restare in casa, si sono trovati in forte difficoltà. Stamane sono state montate dalla protezione civile in via Alento, nei pressi della Cittadella dell'Accoglienza, 4 tensostrutture che potranno ospitare da stasera 18 senza fissa dimora, mentre altre 9 persone sono state sistemate in appartamenti e pensioni. Resta a disposizione un altro appartamento che verrà utilizzato per isolare eventuali positivi al virus ed evitare il contagio. "In questo periodo di emergenza Coronavirus. - dice il sindaco - Pescara c'è sempre, Pescara ha una risposta per tutti". “

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

"Nonostante la trasformazione delle feste di settembre per evitare assembramenti si sono creati purtroppo spontaneamente"

L’uomo si era specializzato nella coltivazione di diverse varietà di cannabis ognuna con un diverso principio attivo.

Il manager Di Giosia lancia un appello alla responsabilità verso se stessi e verso gli altri e chiede che si intensifichino i controlli.

L'associazione ambientalista esegue una ricognizione e scopre una situazione sconcertante con la scoperta di sversamenti illeciti.