Mercoledì 27 Maggio 2020

Cronaca

Coronavirus, attivato il Coc a San Giovanni Teatino

09/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, attivato il Coc a San Giovanni Teatino

Il Sindaco Marinucci: “Attendiamo ora la fornitura, da parte della Protezione Civile, di presidi sanitari come mascherine e guanti, per attivare servizi di spesa e raccolta rifiuti a domicilio”

Questa mattina, nella Sala Giunta del Comune di San Giovanni Teatino, si è riunita la Commissione Tecnica per l’attivazione del C.O.C. (Centro Operativo Comunale) di Protezione Civile, al fine di gestire le attività di assistenza alla popolazione come misura precauzionale per il contenimento del Covid-19. Erano presenti il Sindaco Luciano Marinucci, il Vicesindaco Giorgio Di Clemente, il Comandante della Polizia Municipale Lorenzo Di Pompo, i responsabili degli Uffici Comunali, la San Giovanni Servizi e i rappresentanti locali della Protezione Civile e della Croce Rossa. “L’attivazione del C.O.C. è una misura che ci consentirà di attivare dei servizi per la popolazione – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – come la spesa a domicilio a cura della Croce Rossa, e il servizio della raccolta rifiuti, sempre a domicilio, da parte della San Giovanni Servizi. Le attività saranno coordinate tramite i Servizi Sociali del Comune. Ora dobbiamo attendere, da parte della Protezione Civile dell’Aquila, i presidi essenziali come mascherine e guanti, che preservino soprattutto le categorie a rischio, come gli anziani, i pazienti oncologici e chi soffre di patologie cardiovascolari, e gli operatori stessi, in modo da rispettare scrupolosamente le norme igienico sanitarie previste dal DPCM dell’8 marzo 2020. Nel frattempo abbiamo stabilito la riduzione degli orari di accesso negli uffici comunali e predisposto la chiusura dei mercati settimanali in Largo Wojtyla e Piazza San Rocco. Raccomando i cittadini di tenere il più possibile i figli a casa, di evitare situazioni di affollamento e di osservare tutte le misure necessarie per contenere il contagio”. Il C.O.C. può essere contattato, negli orari di ufficio, ai seguenti numeri di telefono: Servizi essenziali 085 44446232; 085 44446222; Assistenza alla popolazione 085 4461583; Sanità, Servizi essenziali, Volontariato e Assistenza alla popolazione 085 44446205.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Nessun nuovo decesso rispetto a ieri, 140 dimessi guariti in 24 ore. In Abruzzo i positivi sono attualmente 909

L'importante indagine avviata nel 2019 dai carabinieri della Compagnia di Giulianova e coordinata dalla Procura di Teramo ha permesso di sgominare una banda dedita al traffico di droga

Una mandria di bovini ha sconfinato, senza alcuna autorizzazione e soprattutto senza controllo, in un’area del Parco con circa un mese di anticipo rispetto a quanto previsto dalla normativa vigente. L’episodio è accaduto nei giorni scorsi in località Templo, nel Comune del Gioia dei Marsi, dove i bovini si sono recati perché incustoditi nell’area di svernamento, ubicata più a valle.

Guarite 45 persone in più rispetto a ieri, mentre tocca quota 400 il numero dei decessi dall'inizio dell'emergenza, più 2 rispetto a ieri