Sabato 19 Settembre 2020

Cronaca

Continuano i controlli della Polizia stradale dell'Aquila contro l'eccessiva velocità nelle località turistiche montane

03/08/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Continuano i controlli della Polizia stradale dell'Aquila contro l'eccessiva velocità nelle località turistiche montane

Numerosi i controlli ed i verbali contestati agli automobilisti .

Proseguono i servizi della polizia stradale per il contrasto della velocita’ sulle arterie stradali delle località turistiche della provincia di l’Aquila. Nelle giornate di sabato e domenica 1 e 2 agosto scorso, la Polizia Stradale ha svolto servizi mirati nei centri montani per la repressione delle violazioni ai limiti di velocità, causa principale degli incidenti stradali. In particolare, la Polizia Stradale di Avezzano e Sulmona , hanno effettuato dei controlli mirati nell’area del Parco Nazionale d’Abruzzo, sulle arterie che accedono alle località di Scanno e Roccaraso, che in questi giorni sono meta di moltissimi turisti . Nel corso dell’attività sono stati controllati 45 veicoli di cui 21 motocicli, sono stati contestati nr. 10 verbali per eccesso di velocità, guida pericolosa ed invasione corsia opposta, nonchè altre 9 violazioni per rumorosità dei dispositivi di equipaggiamento e 2 art 193 per mancanza di copertura assicurativa. Continueranno anche nei prossimi fine settimana i servizi mirati da parte della Polizia Stradale di L’Aquila, per il contrasto al fenomeno che coinvolge soprattutto gli utenti delle due ruote.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

L'Aquila Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

Controlli a tappeto su tutto il territorio da parte delle forze dell'ordine e da ore continua il Tam Tam sui social lanciato dai familiari disperati.

Ha partecipato all'evento la cantante abruzzese Simona Molinari reduce dal suo Tour di successo. Nel corso dell'iniziativa non sono mancati momenti di riflessione e sono stati resi noti i dati statistici dei decessi sulle strade italiane ed abruzzesi non certo confortanti.

Oltre 500 posti letto dedicati, un Covid hospital aperto ad Atessa in appoggio all'ospedale di Chieti, 37.521 tamponi effettuati finora (parte dei quali nei due “drive-in” aziendali attivati ad Atessa e Ortona), 23.338 pazienti gestiti in quarantena, 103.897 telefonate per la sorveglianza domiciliare, altre 26.182 telefonate ricevute dai medici disponibili al numero verde per le informazioni sul Coronavirus: sono alcuni dei numeri del piano straordinario con cui la Asl Lanciano Vasto Chieti ha fronteggiato nel 2020 l’emergenza Covid-19, uno sforzo enorme da parte di tutti gli operatori sanitari, tecnici e amministrativi, rispetto al quale l'Azienda fa un primo bilancio in occasione della Giornata mondiale della sicurezza delle cure e della persona assistita che si celebra domani, giovedì 17 settembre

I finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale di Pescara hanno sorpreso l'uomo proprio mentre stava occupandosi delle 160 piante illecite. La sostanza stupefacente, una volta essiccata e immessa sul mercato, avrebbe fruttato ricavi per 200mila euro