Mercoledì 06 Luglio 2022

Cronaca

Carlo Delle Piane è morto a 83 anni a Roma, ne dà notizia la moglie Anna Crispino

24/08/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Carlo Delle Piane è morto a 83 anni a Roma, ne dà notizia la moglie Anna Crispino

L'attore aveva da poco festeggiato i 70 anni di carriera. Nato a Roma, nel 1936, era il secondo dei tre figli di Francesco Delle Piane, un sarto originario di Casoli di Atri e di Olga Rossi, una casalinga romana.

È scomparso ieri a Roma, all’età di 83 anni, il noto attore, con origini abruzzesi,Carlo Delle Piane. Aveva da poco festeggiato i 70 anni di carriera, durante i quali ha lavorato con alcuni dei più importanti registi e attori, da Totò a Alberto Sordi, passando per Aldo Fabrizi, De Sica e molti altri, fino al fortunato decennio con Pupi Avati. Nato a Roma, nel 1936, era il secondo dei tre figli di Francesco Delle Piane, un sarto originario di Casoli di Atri e di Olga Rossi, una casalinga romana. Debuttò nel mondo dello spettacolo appena dodicenne, quando fu scelto da Vittorio De Sica e Duilio Coletti per interpretare Garoffi nel film “Cuore”. Nel 1950 venne chiamato per il suo secondo film: “Domani è troppo tardi” e l’anno successivo Steno e Mario Monicelli gli affidarono una parte al fianco di Aldo Fabrizi e Totò in “Guardie e ladri”. Nel 1954 nel film “Un americano a Roma” veste i panni di Romolo Pellacchioni detto “Cicalone”, l’amico di Nando Mericoni, interpretato da Alberto Sordi. Dopo un brutto incidente automobilistico nel 1973 che lo tenne in coma per più di un mese, riprese a lavorare anche grazie all’intuizione di Pupi Avati, che riuscì a esaltarne le doti drammatiche nel film “Tutti defunti... tranne i morti”. Sono ben 110 i film all’attivo, di cui una quindicina sotto la direzione di Avati. Nel 2006 incise il disco “Bambini”, scritto da Massimo Bizzarri e Giuseppe Marcucci. Ha lavorato, come autore e attore, anche in teatro. Da sempre legato alla terra d’origine di suo padre, tanto che nel 1997, quando diresse il suo unico film da regista, “Ti amo Maria”, scelse di girarlo ad Atri e l’Amministrazione Comunale finanziò in parte il progetto. Tanti i riconoscimenti avuti come il Nastro d’argento, il Globo d’oro e il Premio Pasinetti. L’amministrazione comunale di Atri esprime il suo cordoglio e la vicinanza ai famigliari per questo lutto. Il Sindaco di Atri, Prof. Piergiorgio Ferretti - "Con Carlo Delle Piane scompare un grande protagonista del mondo culturale del nostro paese e la città di Atri lo ricorderà sempre come uno dei suoi più illustri figli." 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'uomo, utilizzando impropriamente le generalità di un professionista romano, ha tentato di raggirare i rappresentanti della società facendo credere loro di essere un professionista di esperienza trentennale.

1.015 nuovi casi, aumentano i ricoveri e si registrano 4 decessi.

Indagine sull’origine delle fiamme, domate grazie all'intervento di un elicottero dei Vigili del Fuoco. Possibile il dolo.

Tantissimi gli attestati di cordoglio da parte del mondo culturale frentano e di quanti hanno avuto l'onore di conoscerlo e condividere con lui un percorso lavorativo e di studio.