Mercoledì 20 Gennaio 2021

Cronaca

Atessa, due denunce da parte dei Carabinieri per guida in stato di ebrezza e guida senza patente

03/12/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Atessa, due denunce da parte dei Carabinieri per guida in stato di ebrezza e guida senza patente

Nei guai un 40enne di Santa Maria Imbaro ed un 42enne di nazionalità romena.

i militari della Stazione carabinieri di Atessa hanno proceduto ieri alla denuncia in stato di libertà, per guida senza patente, di un 40 enne di Santa Maria Imbaro, D.C. . L'uomo, alla guida di una Volkswagen, non si è di fermato all’alt della pattuglia dei carabinieri che stava effettuando un normale controllo alla circolazione stradale nella zona industriale di Saletti. Ne è nato un breve inseguimento terminato lungo la SS 652 in direzione mare, quando i militari sono riusciti a fermare l’uomo alla guida del veicolo. Dal controllo dei documenti è emerso che il 40enne circolava con veicolo sprovvisto della copertura assicurativa e della revisione periodica, con la carta di circolazione non aggiornata e soprattutto guidava senza patente di guida, poiché mai conseguita. Grazie ad ulteriori verifiche i carabinieri hanno potuto rilevare che analoga violazione era stata contestata a D.C anche nell’agosto scorso, quando i carabinieri della Compagnia di Lanciano lo avevano sorpreso alla guida di un ciclomotore. Essendo recidivo nel biennio, l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Lanciano, mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

 

 

Sempre nella giornata di ieri, i carabinieri di Borrello hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Lanciano per guida in stato d’ebrezza alcoolica, un 42enne di nazionalità romena, M.Z.F. All'uomo è stata ritirata la patente di guida. La pattuglia, impiegata nei servizi di rafforzamento nella zona commerciale e industriale di Atessa, durante il controllo di un veicolo nella frazione di Montemarcone, ha notato che il conducente evidenziava una chiara e marcata sintomatologia riconducibile all’uso di sostanze alcooliche. Sottoposto a prova etilometrica mediante alcoltest, l’uomo è infatti risultato positivo con un tasso alcolico pari 1,2 g/l, di molto superiore al limite di legge che è 0.5 g/l.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Questa mattina, a Montesilvano, è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio per contrastare l’illegalità diffusa, soprattutto i reati di tipo predatorio (furti, scippi, rapine), lo spaccio di droga.

L’assessore Nicoletta Di Nisio ha conferito questa mattina - nel corso di una breve cerimonia tenutasi presso la Sala giunta di Palazzo di città - la qualifica di Ufficiale di polizia giudiziaria ad altrettanti giovani che, senza nascondere un po’ di emozione, hanno pronunciato il giuramento di rito prima di ricevere il tesserino che attesta il nuovo ruolo.

Si erano chiusi in piena notte all’interno di un bar dell’entroterra teatino, pensando di passare inosservati sottovalutando i controlli , disposti soprattutto in orario notturno, per il contrasto alla diffusione del Covid–19.

La donna entrata nelle grazie di un anziano, affetto da alcuni disturbi, gli avrebbe chiesto denaro e contratti di acquisto.