Domenica 12 Luglio 2020

Cronaca

Arrestato a Vasto 31enne albanese trovato con 310 gr di cocaina ed un coltello a serramanico

27/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Arrestato a Vasto 31enne albanese trovato con 310 gr di cocaina ed un coltello a serramanico

Brillante operazione antidroga congiunta Carabinieri e Guardia di Finanza

Nel corso della notte, i militari del N.O.R. CC di Vasto unitamente a quelli del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza di Vasto, hanno tratto in arresto in flagranza di reato C. G. 31 anni residente a Vasto, di origini albanesi, già noto alle forze dell’ordine. Intorno alle 01.00 di stanotte infatti, nel corso di in un servizio coordinato tra Carabinieri e Guardia di Finanza, volto al contenimento del contagio da Covid19, le pattuglie impiegate hanno notato l'uomo che, dopo aver parcheggiato la sua auto nei pessi della Chiesa della Madonna dei Sette Dolori, si stava dirigendo a piedi, con fare circospetto, verso un altro autoveicolo in sosta nei pressi di Via Giulio Cesare. All’avvicinarsi delle Forze dell’Ordine, l’uomo, con un gesto repentino, ha tentato subito di disfarsi di un mazzo di chiavi, che sono state recuperate dalle forze dell'ordine. il 31enne ha iniziato subito a dare in escandescenza, minacciando gli agenti per poi tentare la fuga a piedi. Ciò nonostante i militari sono riusciti a fermarlo e, fortemente insospettiti dal suo comportamento, hanno effettuato un’accurata perquisizione personale e veicolare sul mezzo. All’esito degli accertamenti, sono stati rinvenuti un coltello a serramanico della lunghezza di 25 cm e un involucro di cellophane contente 310 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina. La vendita al dettaglio della sostanza sequestrata avrebbe potuto fruttare all’uomo un ricavo di 20,000.00 euro circa. Una volta accompagnato in Caserma per la compilazione degli atti di rito, avvisato il P.M. competente della locale Procura della Repubblica, Dottoressa Gabriella De Lucia, C. G. è stato posto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Via Torre Sinello a Vasto, ove è attualmente trattenuto, in attesa di giudizio.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Questa mattina, presso la sede dell’Istituto Don Orione di Pescara, gli uomini e le donne dell’XI° Reparto Volo della Polizia di Stato di Pescara hanno consegnato un ingente quantitativo di dispositivi di protezione (guanti e mascherine) agli operatori sanitari e ai bambini e ragazzi dell' Istituto Don Orione e dell' A.G.B.E. (Associazione Genitori Bambini Emopatici) di Pescara

I controlli della Polizia di sono concentrati sui cittadini provenienti dall'area balcanica per verificare l'applicazione della sorveglianza fiduciaria.

Nelle sole giornate di martedì e mercoledì sequestrati 300 grammi di stupefacenti e individuati 4 soggetti responsabili di detenzione a fini di spaccio di droga.

"In merito alla specifica richiesta del Presidente Aceto, si fa presente che TUA ha attivato tutti i canali utili per sanare il mancato o parziale utilizzo degli abbonamenti. Tant’è che già in data 6 marzo TUA ha emanato un comunicato stampa dal titolo “Abbonamenti scolastici: invito agli abbonati a conservarli”.