Marted 02 Marzo 2021

Cronaca

Aggressione alle Villa Comunale di Vasto, la Polizia deferisce tre minorenni

20/10/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Aggressione alle Villa Comunale di Vasto, la Polizia deferisce tre minorenni

Un episodio di violenza, scaturito da futili motivi, che ha causato il ferimento ad un occhio di un 14enne.

Due ragazze ed un ragazzo, sono stati denunciati dalla Polizia di Vasto perché ritenuti i presunti autori di un’aggressione avvenuta il 20 settembre scorso alla Villa comunale di Vasto, nel corso della quale un giovane è stato colpito violentemente ad un occhio restando ferito. L’accusa nei loro confronti è di lesioni personali, aggravate da futili motivi, in concorso tra loro, un reato del quale dovranno rispondere dinanzi al Tribunale per i Minorenni di L’Aquila. La Polizia è riuscita a risalire ai tre minori grazie ad un’articolata attività investigativa. Secondo la ricostruzione dei fatti quella sera un gruppo di amici quindicenni stava trascorrendo una serata in compagnia quando, alcuni coetanei, circa una decina, con un chiaro intento provocatorio, hanno iniziato ad offendere uno dei ragazzi. Una ragazza si sarebbe voltata e senza alcuna ragione, colpevole soltanto di averli guardati mentre offendevano il giovane, è stata aggredita da due ragazze coetanee appartenenti all’altro gruppo, che l’hanno spinta facendola cadere in terra e l’hanno colpita con una serie di calci, anche in volto. Di qui la reazione degli amici della ragazza aggredita che, nel tentativo di soccorrerla, sono stati fermati ed a loro volta, malmenati dai componenti maschi del gruppo. Le vittime sono state colpite con schiaffi, pugni e calci in diverse parti del corpo. Un giovane in particolare, un quattordicenne, intervenuto per difendere i suoi amici, è stato aggredito da un gruppo di 5 ragazzi che, a turno, lo hanno picchiato provocandogli un trauma ad un occhio che lo ha costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso ed al ricovero all’ospedale di Vasto per due giorni a causa del trauma subito. I responsabili della violenta aggressione sono stati identificati anche grazie alla determinante collaborazione di altri cittadini, estranei ai fatti, presenti all’interno della Villa comunale. Prosegue l’attività investigativa, d’intesa con l’Autorità Giudiziaria procedente, finalizzata ad identificare tutti i componenti del gruppo.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Vasto Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

Appello del sindaco: Stiamo molto attenti soprattutto i ragazzi. La Dad non autorizza i più grandi ad uscire. Chiedo ai genitori maggiori controlli.

Pupillo: "siamo in un momento delicato, comportamenti che hanno determinato la contagiosità del virus sono da criticare, sono da irresponsabili"

Il Coordinamento sottolinea: Ancora cemento sulla spiaggia, ancora a poca distanza dall'acqua. E il paesaggio? E il rischio erosione?

"Non esistono categorie e ordini professionali che possano usufruire di scorciatoie perché la Direzione Asl non le ha accordate ad alcuno, per rispetto scrupoloso delle regole e del diritto alla salute di tutti."