Venerdì 07 Maggio 2021

Cronaca

Abruzzo, Operazione “Xiphias” della Direzione Marittima Guardia Costiera di Pescara

11/11/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Abruzzo, Operazione “Xiphias” della Direzione Marittima Guardia Costiera  di Pescara

Volta a garantire il rispetto delle normative di settore inerenti la qualità e la salubrità dei prodotti ittici immessi sul mercato.

Continua incessante l’attività di Polizia Marittima su tutto il territorio dell’Abruzzo, del Molise e delle Isole Tremiti, da parte dei militari della Direzione Marittima – Guardia Costiera di Pescara. La recente operazione complessa, denominata “Xiphias”, mirata al controllo della la filiera ittica, dalla pesca in mare alla commercializzazione, per garantire il rispetto delle normative di settore inerenti la qualità e la salubrità dei prodotti ittici immessi sul mercato. Gli uomini e le donne della Guardia Costiera sono stati impegnati su tutto il territorio di giurisdizione sia sul litorale che nelle province dell’entroterra, proprio nell’aquilano, nel corso dei controlli eseguiti in un centro commerciale, sono stati sequestrati circa 30 kg di prodotti ittici di vario genere privi dell’idonea certificazione utile ad attestarne la provenienza. Durante le attività di controllo in mare, all’interno dell’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano”, invece, sono state sequestrate reti da posta abusive che mettevano in pericolo un’area di particolare pregio ambientale. Al termine dell’operazione, che ha visto impiegati 70 uomini e donne a mare e a terra e 5 unità navali, sono state elevate sanzioni per oltre €15.000 e sono stati sottratti alla vendita circa 70 Kg. di prodotto ittico vario. “I controlli sulla filiera della pesca vengono svolti quotidianamente dalla Guardia Costiera al fine sia di tutelare il consumatore finale e la risorsa ittica, ma anche nell’interesse degli operatori del settore che lavorano nel rispetto delle norme e dei regolamenti” - ribadisce il Direttore Marittimo di Pescara – Capitano di Vascello (CP) Salvatore MINERVINO -

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Con le nuove Ordinanze, concordate venerdì scorso con i Governatori e i Sindaci e firmate oggi dal Commissario Straordinario, Giovanni Legnini, si apre una nuova fase.

Il piano di “ricostruzione sociale”, con interventi volti a bambini, adolescenti e genitori, vuole essere una risposta alle nuove necessità emerse nel corso della pandemia

L'assessore alla salute della regione Abruzzo sottolinea " Episodio da censurare con fermezza" ed annuncia provvedimenti disciplinari.

Nicola Manzi, Michele Paliani, chiedono il rispetto degli impegni assunti dai i vertici dell'azienda che a Febbraio avevano annunciato un piano di investimenti di oltre 9 milioni di euro.