Giovedì 22 Ottobre 2020

Convegno “La nuova sanità in Abruzzo” e Festa ANP

19/11/2015 - Redazione AbruzzoinVideo

Sabato 21 novembre CIA Chieti e ANP Chieti dedicano una intera giornata agli agricoltori pensionati. L’appuntamento è a Fossacesia presso l’hotel Giardino a partire dalle ore 10.

Si inizia con un convegno per approfondire il tema della sanità in Abruzzo al termine del quale partirà la Festa provinciale ANP.

Il convegno “La nuova sanità in Abruzzo” vedrà gli interventi del presidente provinciale dell’Associazione nazionale pensionati della CIA Valterio Paolucci, del presidente provinciale della Confederazione italiana agricoltori Nicola Antonio Sichetti, del presidente CIA Abruzzo Mauro Di Zio, del presidente nazionale ANP Vincenzo Brocco e dell’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci.

Siamo alla terza edizione di questa manifestazione – spiega il presidente CIA Chieti Nicola Antonio Sichetti – anche se la festa dei pensionati è un evento consolidato. Da quest’anno, però, ho proposto alla nostra sezione pensionati di abbinare al momento di festa anche uno di tipo informativo. Per questo abbiamo voluto anche il convegno che abbiamo deciso di incentrare sulla sanità e, in particolare, sui servizi per gli anziani e le zone interne. Sarà dunque un modo anche per dialogare con la Regione e con l’assessore Paolucci e per far sentire la nostra voce e le nostre richieste”.

I pensionati della provincia di Chieti sono 131.149 – dice il presidente provinciale ANP Valterio Paolucci – l’11,57% è iscritto alla nostra sezione. Nonostante la pensione, continuano a lavorare in silenzio come formiche. Ma il passaggio dallo status di imprenditore agricolo a pensionato ha fatto perdere loro anche quei pochi privilegi che avevano”.

Pensioni bassissime, servizi sanitari, zone interne sempre più sguarnite dal punto di vista della sanità, tempi di attesa per la diagnostica e la richiesta di maggiori servizi di assistenza domiciliare: questi i temi che verranno trattati dal presidente provinciale Paolucci che potrà fregiarsi anche della grande partecipazione dei propri associati alla vita e alle iniziative associative: la provincia di Chieti, infatti, è quella che ha raccolto più firme, tra tutte le province italiane, a favore della grande petizione lanciata dalla ANP – CIA per chiedere al governo l’aumento delle pensioni minime.

 

La manifestazione si chiuderà con i due concorsi lanciati sul “vino novello” e sulle torte fatte in casa, in particolare sulla cosiddetta “Pizza dolce”. A conclusione ci sarà un intervento degli zampognari, ad annunciare l’arrivo del Natale.

CONDIVIDI: