Venerdì 26 Febbraio 2021

Attualità

Videosorveglianza e sicurezza a Pescara si inizia da piazza Grue

25/01/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Videosorveglianza e sicurezza a Pescara si inizia da piazza Grue

D’Incecco: "Queste telecamere sono solo un primo passo. Nei prossimi giorni andremo tra la gente negli altri quartieri".

"Le telecamere di videosorveglianza di piazza del Grue rappresentano un ulteriore passo in avanti per far sì che le persone abbiamo una migliore percezione della sicurezza in quella zona della città. E’ questo il nostro obiettivo e per questo risultato già da novembre come gruppo Lega ci siamo molto prodigati". Il capogruppo della Lega in Consiglio comunale, Vincenzo D’Incecco, ha commentato così l’installazione nella zona di Pescara Portanuova, in atto in questi giorni, di moderne dotazioni tecnologiche di videosorveglianza, destinate a controllare, oltre che Piazza Grue, anche Largo Baiocchi. Si tratta di un intervento che implementa e integra l’altro progetto già in essere per la fornitura di telecamere intelligenti, 370 complessivamente, che il Comune posizionerà e metterà in funzione prima dell’estate, ovvero tra maggio e giugno. Trova in questo caso applicazione una delibera della Giunta Comunale, votata a dicembre, che aveva ritenuto opportuno procedere a collocare tali sistemi in quelle aree ritenute potenzialmente a rischio di fenomeni di degrado e criminalità diffusa, vale a dire: Via Alpi - Parco di Via Trigno - Piazza Grue - Largo Baiocchi - Piazza Romita - Via Italica - Via Sospiri - Piazza Garibaldi. La fornitura risponde alle linee direttive dell’Amministrazione in termini di “Smart city” e altresì alle richieste, provenienti dal territorio, di una maggiore vigilanza a fini deterrenti e di controllo. "Nei prossimi mesi – ha concluso D’Incecco – la Lega sarà impegnata a reperire le risorse necessarie da investire nelle altre zone individuate. Voglio ringraziare in particolar modo il presidente del Consiglio Marcello Antonelli, l’assessore alla Sicurezza Adelchi Sulpizio e il presidente della Commissione Comunale Armando Foschi – ha concluso D’Incecco – che su questo hanno molto lavorato e ai quali va attribuito un plauso. Nelle prossime settimane visiteremo le zone dove andranno a essere posizionate le altre telecamere. Sarà dunque questa l’occasione per sentire direttamente dalle persone quale sia la loro sensazione riguardo alla sicurezza nei quartieri della nostra citt".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Lega

Potrebbero interessarti

Il progetto complessivo per questa importante arteria cittadina prevede una spesa complessiva di circa 96mila euro.

L’area della costa interessata con la posa di nuove barriere o il rifiorimento di quelle esistenti si estende tra il fiume Foro, Punto Verde, il lido Riccio e il fiume Arielli.

Il sindaco Castiglione: Si tratta di un intervento atteso da anni dai residenti della contrada e da quanti utilizzano la strada.

L’assessore Santilli: "La situazione in atto ci impone comportamenti responsabili"