Sabato 11 Luglio 2020

Attualità

Montesilvano: Befana del vigile, raccolti 10 quintali di prodotti alimentari per 80 famiglie

24/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Montesilvano: Befana del vigile, raccolti 10 quintali di prodotti alimentari per 80 famiglie

La colletta di alimenti di prima necessità è stata consegnata alla Caritas della parrocchia di Sant’Antonio che le consegnerà alle famiglie seguite dal centro di ascolto della chiesa.

Sono stati consegnati questa mattina, nell’ambito della 20esima edizione della Befana del Vigile, 10 quintali di derrate alimentari alla presenza del presidente del Consiglio comunale Ernesto De Vincentiis, dei consiglieri comunali Valter Cozzi e Adriano Tocco, del comandante della polizia locale Nicolino Casale, il capitano Nino Carletti, l’agente scelto Antonio Sfamurri, don Nando della parroccchia di Sant’Antonio e del vice brigatiere Roberto Marzoli, che coordina da vent’anni l’iniziativa benefica. La raccolta di solidarietà si è svolta lo scorso 4 gennaio e si è conclusa il 6 nel centro commerciale di Oasi. La colletta di alimenti di prima necessità (pasta, riso, farina, acqua, olio, tonno, caffè, pelati e altri alimenti in scatola) è stata consegnata alla Caritas della parrocchia di Sant’Antonio e saranno destinate a 80 famiglie seguite dal centro di ascolto della chiesa. “Siamo molto contenti – dice il vice brigadiere Marzoli – di poter distribuire le derrate raccolte ad alcune famiglie di Montesilvano. Negli anni passati abbiamo contribuito ad aiutare case famgilie e altre associzioni. Un ringraziamento anche alla parrochia e la cittadizna che con generosità ha permesso tutto questo. A metà marzo consegneremo un altro contribuito a una onlus”. “Un ringraziamento particolare alla polizia locale - dice il presidente del Consiglio comunale Ernesto De Vincentiis - e al buon cuore dei montesilvanesi per l’obiettivo dei dieci quintali raccolti attraverso una straordinaria gara di solidarietà. La Befana del Vigile è una iniziativa di grande pregio, di alto valore solidaristico che qualifica, ulteriormente, il nostro eccellente personale della polizia locale”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un progetto finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli edifici scolastici.

Saranno aumentati i servizi di controllo da parte delle forze dell’ordine, ed il Comune modificherà la viabilità sul lungomare.

La Borsa di Studio "Trampolino di Lancio - Stefania Spanò", bandita dalla Fondazione Abruzzese per le Scienze della Vita ONLUS nel febbraio scorso, è stata assegnata alla Dott.ssa Francesca Cervellini di Isola del Gran Sasso (TE), per un progetto di ricerca da svolgere presso il Dipartimento di Genetica dell'Università di Siviglia, Spagna, sotto la direzione del Prof. David Canovas.

Servirà per servirà per le emergenze idrogeologiche come le strade e i sottopassi allagati a causa delle forti piogge.