Sabato 16 Ottobre 2021

Attualità

Ferrovia Sangritana Spa ottiene il Certificato di Sicurezza Unico da parte di ANSFISA

10/08/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Ferrovia Sangritana Spa ottiene il Certificato di Sicurezza Unico da parte di ANSFISA

Un ulteriore nuovo tassello che conferma e testimonia la validità del sistema di gestione della sicurezza adottato dall''impresa ferroviaria nell'area di servizio richiesta.

Sangritana Spa, società che gestisce i servizi commerciali, controllata da TUA Spa, ha ottenuto, in qualità di impresa ferroviaria, da parte dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali (ANSFISA) il Certificato di Sicurezza Unico. L’ottenimento del Certificato Unico di Sicurezza assicura che l’impresa ferroviaria ha posto in essere il proprio sistema di gestione della sicurezza ed è in grado di operare in modo sicuro nell’area di esercizio richiesta.

Sangritana Spa, infatti, opera principalmente lungo la dorsale infrastrutturale adriatica e il proprio contesto operativo si espande a nord est, verso il Quadrante Europa di Verona, il più importante e strategico interporto ferroviario a livello nazionale per volumi di traffico, e verso il sud, sull’infrastruttura che permette di raggiungere Melfi, in Basilicata, sede di una zona industriale estremamente produttiva. Con il Certificato di Sicurezza Unico, Sangritana Spa può svolgere il servizio di trasporto merci, inclusi i servizi di merci pericolose e può operare sull’infrastruttura Ferroviaria Nazionale gestita da Rete Ferroviaria Italiana Spa.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Tua Spa Sangritana S.p.A.

Potrebbero interessarti

Si attende la conferma per l'apertura del tavolo nazionale al Mise anche della vertenza Riello di Cepagatti.

Il primo passo: rimozione di rifiuti e ruderi trovati nel Comparto 5

Rispoli e Giammarino: “Appaltati gli interventi alla scuola primaria di Porta Sant’Anna, manutenzione, messa in sicurezza ed efficientamento energetico per 340.000 euro”

Resi possibili dal contributo di 80.905€ ottenuto dal Ministero dell'Economia e dal Ministero per il Sud per la realizzazione di infrastrutture sociali.