Mercoledì 12 Agosto 2020

Attualità

Coronavirus, La multimedia designer francavillese Martina Faccia raccoglie fondi per l'associazione Fabbrica dell'Esperienza

05/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, La multimedia designer francavillese Martina Faccia raccoglie fondi per l'associazione Fabbrica dell'Esperienza

Le opere messe in vendita per beneficenza si sono aggiudicate degli importanti premi

Lo scorso settembre con la fotografa e videomaker francavillese Martina Faccia nell'ambito del progetto Humman Connection by JooMa, insieme all'associazione culturale Moti Armonici ha organizzato la mostra fotografica "Vietnam - Colori e emozioni", curata dal professor Massimo Pasqualone, alcune delle opere esposte hanno ottenuto degli importanti riconoscimenti. Martina Faccia oggi vuole mettere a disposizione tre dei suoi scatti, per raccogliere fondi da donare all'associazione Fabbrica dell'Esperienza ONLUS di Francavilla al Mare, che si occupa della distribuzione di alimenti alle famiglie bisognose. La campagna è partita lo scorso 21 aprile. Gli scatti selezionati sono "Lei", "La Libertà" e "La consapevolezza", sono stampe 30x40cm, su carta fotografica satinata 190gr/mq, montate su cornice di legno nera con passepartout. La donazione minima è di €50 per singola foto più eventuali spese di spedizione, ma noi tutti speriamo possiate essere più generosi! Per proporre un offerta per una o più foto o per avere maggiori info potete scrivere a: info@motiarmonici.it oppure telefonarci al numero 085817596 o visitare il sito motiarmonici.it

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Ma il sindacato rileva il grande ritardo sulla predisposizione delle risorse umane necessarie per assicurare una riapertura delle scuole assicurando tutte le norme di prevenzione anticovid.

Il progetto ha visto numerosi Incontri e affollati laboratori in sei comuni del Chietino.

Prima fase dei lavori dell’Autorità di sistema portuale per il ripristino della massicciata che protegge la banchina commerciale. Incarico affidato alla ditta Ne.co Costruzioni per un quadro economico di 800 mila euro con lavori programmati nel 2021 per un altro milione di euro.

Il Ministero, quotidianamente, pubblica numerose faq, cambiando continuamente le regole in corsa, generando confusione, ansie e giuste preoccupazioni.