Giovedì 21 Gennaio 2021

Attualità

Befana del vigile a Montesilvano, raccolti 12 quintali di derrate alimentari

13/01/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Befana del vigile a Montesilvano, raccolti 12 quintali di derrate alimentari

Risultato straordinario, nonostante l'emergenza Covid-19, dell'importante iniziativa benefica giunta alla ventunesima edizione

Nell’ambito della XXI edizione della Befana del Vigile, sono stati raccolti dal 4 al 6 gennaio, circa 12 quintali di derrate alimentari, che verranno consegnati entro il mese alla Caritas della parrocchia di Sant’Antonio. Il sindaco Ottavio De martinis, il comandante della polizia locale Nicolino Casale e il vice brigadiere Roberto Marzoli, quest’ultimo coordina fin dalla prima edizione l’iniziativa benefica, parlano di risultato straordinario nonostante l’emergenza sanitaria. <L’iniziativa è stata un successo – afferma il vice brigadiere Marzoli – . Siamo molto contenti di poter distribuire le derrate raccolte alle famiglie di Montesilvano, che in questo periodo di emergenza sanitaria e di crisi economica necessitano di provviste alimentari. Negli anni passati abbiamo contribuito ad aiutare case famiglie e altre associazioni. Un ringraziamento alla cittadinanza, che con generosità ha risposto al nostro appello, ci siamo sorpresi nel vedere anche famiglie giovani contribuire alla raccolta. In questi giorni ci stanno consegnando al comando altri prodotti alimentari e a breve doneremo il tutto in parrocchia>.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un progetto finanziato con fondi del Bando delle Periferie.

Il sindaco Masci: Le nostre insistenze ci permettono ora di eliminare quella collina di fanghi che offende il decoro del porto e della città.

Nella tragedia della valanga che colpì l'Hotel della località di Farindola il 18 gennaio 2017 morirono 29 persone tra le quali due teatini, Dino Michelangelo e Marina Serraiocco.

Il sindaco Ferrara e l'assessore Raimondi: "Così potremo usufruire dell'ecobonus e rispondere anche alle esigenze sociali del settore"