Domenica 21 Luglio 2024

Attualità

Aeroporto D'Abruzzo, Saga: oltre 715 mila passeggeri transitati nel 2022

09/01/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Aeroporto D'Abruzzo, Saga: oltre 715 mila passeggeri transitati nel 2022

Il plauso del Capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Vincenzo D’Incecco.

Questa mattina conferenza stampa della SAGA, società che gestisce l'aeroporto d'Abruzzo. Il Presidente Catone fa il punto sui passeggeri transitati nel 2022: oltre 715 mila passeggeri. Esprime piena soddisfazione il capogruppo della Lega Vincenzo D’Incecco.

"Mi congratulo con tutto il consiglio d'amministrazione, tutto il personale e l'intera società che gestisce l'aeroporto d'Abruzzo perché grazie ad un lavoro serio ed efficiente oggi, un'importante hub regionale può vantare numeri importanti. Dopo aver ascoltato con attenzione il report del presidente Vittorio Catone sono orgoglioso di aver contribuito, con il nutrito gruppo della Lega in Consiglio Regionale, allo stanziamento di importanti fondi per le nuove rotte oltre ad aver raggiunto l'importante obiettivo di allungare la pista, assicurando voli intercontinentali". Così in una nota il Capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Vincenzo D’Incecco.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Abruzzo Lega

Potrebbero interessarti

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato oggi un’ordinanza per garantire misure di sicurezza ai lavoratori che operano all’aperto, in condizioni di esposizione prolungata al sole, nel settore agricolo e florovivaistico.

I dati della regione Abruzzo su Assegno di Inclusione e Supporto Formazione Lavoro forniti dal Direttore regionale INPS Abruzzo Luciano Busacca

Il dottore commercialista teramano Christian Graziani è stato eletto nel Consiglio di Amministrazione della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti (www.cnpadc.it), in carica dal 2024 al 2028.

La Polizia di Stato rilancia “Questo non è amore”, la campagna permanente di comunicazione contro la violenza di genere, attraverso uno spot televisivo e sui canali social.