Media Master Atletica, giornata decisiva per L'Aquila

Sarà sabato 8 settembre il giorno decisivo per la candidatura dell'Aquila a ospitare la 23esima edizione dei Campionati Mondiali Master di Atletica leggera, che si terranno dal 16 al 31 luglio 2022. A Malaga, è in conclusione la 21esima edizione della rassegna, i delegati da tutto il mondo dovranno scegliere tra il capoluogo abruzzese, la svedese Goteborg e la finlandese Tampere. Stamattina, in contemporanea con la presentazione a Malaga della candidatura dell'Aquila all'Executive Board, il Consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci e il sindaco del Capoluogo Pierluigi Biondi hanno fornito alla stampa una ricognizione sul percorso e presentato la proiezione del video di promozione della candidatura. Domani Pietrucci e rappresentanti del Comune raggiungeranno nella città spagnola Giiovanni Lolli, presidente del comitato promotore che Pietrucci ha ringraziato "per l'impegno e la costanza". "Non ci credeva nessuno. E' una grande opportunità - ha spiegato Pietrucci - di cui probabilmente non abbiamo ancora compreso appieno la rilevanza. Per noi è già un fattore di orgoglio che l'Italia si presenti a questo importante appuntamento scegliendo la nostra città per rappresentarla. Gianni mi ha trasmesso l'entusiasmo e l'importanza di questa occasione, e mi sono subito attivato per il sostegno della Regione", che ammonta a oltre 300mila euro che andrebbero a finanziare il miglioramento degli impianti. Se L'Aquila si aggiudicasse l'organizzazione dell'evento, le ricadute per il territorio cittadino e regionale sarebbero enormi: si stima l'arrivo di 10.000 atleti che con gli accompagnatori arricchiranno la città e il territorio di oltre 25.000 ospiti, provenienti da tutto il mondo: decine e decine di milioni di euro di ricaduta economica". Per Pietrucci in caso di aggiudicazione dell'evento "occorrerà preparare il nostro territorio e le imprese a fare fronte a una tale ricettività, coinvolgendo anche i territori confinanti". Oggi a Malaga sono state presentate anche le altre candidature: Goteborg (Svezia) e Tampere (Finlandia). Dalla delegazione italiana arrivano comunicazioni di grande apprezzamento e fiducia attorno alla candidatura dell'Aquila. La delegazione internazionale ha già potuto apprezzare la qualità del patrimonio impiantistico e i vantaggi derivanti dalle dimensioni relativamente ridotte della città, che favoriscono vicinanza di servizi e strutture, la distanza ridotta da Roma, oltre al punto di forza costituito dal valore aggiunto del Progetto Case, che potrebbe contribuire alla ricettività. La battaglia, sembra, si risolverà con un testa a testa tra L'Aquila e Goteborg: la città svedese si è presentata con un progetto molto importante e dotato di un budget significativo. In caso di aggiudicazione della candidatura italiana, Fiona May – che oggi ha inviato ai delegati un video messaggio - sarà una importante protagonista nel Comitato Organizzatore, che in caso di aggiudicazione si costituirà già domenica 9 settembre, per iniziare immediatamente i lavori. 

Posizione:
Tag:
Categorie: Sport, Informazione

Video CMS powered by ViMP (Ultimate) © 2010-2018