Media Rintracciato e soccorso in A/14 un cittadino afgano incastrato sotto un veicolo pesante in A14

Rintracciato e soccorso in A/14 un cittadino afgano incastrato sotto un veicolo pesante in A14 /media/flashcomm?action=mediaview&context=normal&id=2945

Un pomeriggio di soccorso per gli uomini della Sottosezione Autostradale di Vasto, agli ordini dell'Ispettore Capo Antonio Pietroniro.

Nel primo pomeriggio, un utente in transito tra Termoli e Vasto sud, segnalava alla sala operativa che nel sorpassare un autoarticolato di nazionalità francese aveva notato, tra le ruote del rimorchio, penzolare la gamba di una persona.

Immediatamente il C.O.A. di Pescara allertava le pattuglie della Sottosezione di Vasto Sud che dopo pochi minuti riuscivano ad intercettare e fermare il mezzo. Lo stesso, per motivi di sicurezza veniva scortavano fino al piazzale della Sottosezione.

Non appena fermo, alla presenza del conducente, molto spaventato, rintracciavano, incastrato sotto il semirimorchio un cittadino Afgano che lamentava dolori alle gambe ed alla schiena.

Con difficoltà i Poliziotti riuscivano ad estrarlo da sotto il rimorchio. Per i soccorsi veniva fatta intervenire l'ambulanza del 118 di Vasto. I sanitari, per sottoporlo ad accertamenti più approfonditi decidevano di trasportarlo presso l'ospedale di Vasto.

Dopo avergli prestato assistenza veniva dimesso dal nosocomio e riaccompagnato presso la Sottosezione di Vasto sud dove veniva rifocillato e dove verrà trattenuto fino a lunedì per poi essere accompagnato alla Questura di Campobasso, competente per territorio,  per i provvedimenti di rito.  

Dalle prime indagini, si accertava che lo straniero si è rintanato sotto il rimorchio del mezzo pesante, di nascosto del conducente, prima che questi venisse imbarcato sul traghetto che da Patrasso (Grecia) era diretto in Italia, diretto a Bari

Posizione:
Tag:
Categorie: Informazione

Video CMS powered by ViMP (Ultimate) © 2010-2018