Media LA GUARDIA DI FINANZA DI SULMONA SCOPRE E SEQUESTRA CAPI DI ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTI.

LA GUARDIA DI FINANZA DI SULMONA SCOPRE E SEQUESTRA CAPI DI ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTI. /media/flashcomm?action=mediaview&context=normal&id=2940
Condividi

SULMONA:Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dell’abusivismo, alla contraffazione ed al commercio di prodotti insicuri che danneggiano il mercato e sottraggono opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole, i finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Sulmona hanno sequestrato una cinquantina di articoli di merce recanti noti marchi di moda contraffatti (maglie e giubbini), per un valore commerciale totale di circa duemila euro.
Harmont & Blaine, Colmar, Burberry, Chanel, c'erano le griffe più in voga nell'auto di un ambulante, proveniente dalla Campania, controllato nel piazzale antistante l'Ospedale Civile di Sulmona dagli uomini del Nucleo Mobile della Guardia di Finanza.
I finanzieri, rilevata la mancanza di documentazione commerciale e constatata la scarsa qualità, il tipo di confezionamento e le anomale modalità di trasporto (la merce era occultata all’interno di una valigia), oltre a procedere al sequestro dei prodotti, hanno denunciato a piede libero il detentore della merce contraffatta alla locale Procura della Repubblica per violazione dell’art. 474 del Codice Penale (introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi).

 
L'ambulante, stando a quanto appurato dai finanzieri, era pronto a vendere la propria merce, proveniente dalla Campania, nelle immediate vicinanze del locale nosocomio.

Posizione:
Mostra di più

Video CMS powered by ViMP (Ultimate) © 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010