Categorie Sport PRESENTATA L'EDIZIONE 2018 DELL'ATRI CUP

Un programma lungo un mese, che prenderà il via domani con un cartellone di eventi sportivi e culturali, nel segno dell'inclusione.
E' stata presentata questa mattina, nella sede di Pescara della Regione, la 32esima edizione dell'Atri Cup che nei fine settimana di giugno animerà gli angoli più suggestivi della città ducale.
All'incontro hanno partecipato gli assessori regionali Marinella Sclocco e Giorgio D'Ignazio, che insieme agli organizzatori Antonio Di Musciano e Franco Francia, hanno illustrato gli appuntamenti del contenitore che punta a diffondere un messaggio di amicizia, solidarietà e pace, con la presenza di migliaia di atleti provenienti da tutto il mondo, che si sfideranno in gare di podismo, calcio, volley, tennis, baseball, calcio a 5, arti marziali e ginnastica artistica.
Si inizia domani con la Corsa di Miguel, la competizione podistica nata nel 2000 a Roma per ricordare il dramma dei desaparecidos argentini e che per la prima volta ha un'appendice fuori dal circuito capitolino, a cui parteciperà - tra gli altri - anche Michele Maffei, l'olimpionico di scherma testimone dell'attacco terroristico di Monaco 72.
Da 15 anni l'Atri Cup riserva un'attenzione particolare al mondo degli atleti diversamente abili: il 9 e il 10 giugno ci sarà, a esempio, la finale del campionato italiano di calcio (categoria B1) riservato agli ipovedenti, in cui si sfideranno le squadre di Lecce, Roma, Genova e Crema.
Ma la rassegna non è solo sport: sono previsti anche spettacoli e momenti d'arte, con la presenza anche di Vittorio Sgarbi, che sarà ad Atri sabato 2 giugno alle 21.30 per un incontro su "opere e meraviglie della città ducale". 

Posizione:
Tag:
Categorie: Sport, Politica

Altri Media in "Sport"

Video CMS powered by ViMP (Ultimate) © 2010-2018