Notizie Lanciano (Ch): Alzheimer, un convegno promosso dal Consorzio Sgs affronta i vari aspetti di questa malattia degenerativa

  • 12 dicembre 2018
  • 313 views

  • 0 comments

  • 0 favorites

L'Alzheimer è purtroppo una malattia sempre più diffusa, una patologia che spaventa e di cui si fa quasi fatica a parlare proprio per il suo processo degenerativo. 


 
La paura di perdere la memoria e la consapevolezza della propria identità del proprio bagaglio di esperienze e di ricordi non è semplice da accettare, ne sanno qualcosa i famigliari dei malati che hanno visto e vissuto lo smarrimento dei propri congiunti. La fissità di uno sguardo nel vuoto. E il titolo del convegno che affronta questo delicato e complesso argomento è proprio “Lo sguardo nel vuoto: come fronteggiare Alzheimer e demenza nei processi di cura”. Si tratta di un incontro di sicuro interesse che vede la partecipazione di esperti e di qualificati relatori. Organizzato dal Consorzio Sgs (Servizi Globali Socio Sanitari), cofinanziato dal programma Erasmus+ dell'Unione Europea l'incontro si terrà domani 13 dicembre nella sala dell'Arcivescovado di Lanciano,. Saranno presenti partner europei arrivati già a Lanciano per seguire un programma che prevede anche altri appuntamenti.
Dopo i saluti di benvenuto del direttore del Consorzio Maria Luigia Di Blasio e di Mons Emidio Cipollone si entrerà nel vivo del convegno con la relazione del prof. Stefano Sensi che parlerà della prevenzione dell'invecchiamento cerebrale patologico, poi il prof. Michele Zito, Geriatra e responsabile Unità valutazione Alzheimer dell'Università D'Annunzio di Chieti, si soffermerà sull'assistenza integrata della malattia. Di cure palliative per i malati di Alzheimer parlerà il dott. Pierpaolo Carinci. Il ruolo della Asl Lanciano Vasto Chieti nel percorso di assistenza al paziente affetto da demenza sarà affrontato dal direttore sanitario dell'Asl Vincenzo Orsatti. Il convegno si concluderà con un confronto con i partner europei.

Tag:

Video CMS powered by ViMP (Ultimate) © 2010-2019